Home Spettacolo Gossip

Gabriel Garko ha tante donne, ma solo sul set

CONDIVIDI

Fonte foto: Cinetivu.com

Gabriel Garko, all’anagrafe Dario Gabriel Oliviero, è dalla stragrande maggioranza delle donne considerato un sex symbol, ma, a quanto parelo, le donne sono numerose solo sul set.

Nella vita l’attore era legato da qualche anno a Sara, ingegnere di cui non si sa praticamente nulla, solo che aveva un fidanzato decisamente invidiabile.

Adesso, dopo tanto amore, la storia è giunta al capolinea e Gabriel, in un’intervista a ‘Diva e Donna‘, non è molto chiaro sulle motivazioni, ma dice solo che è tornato single e che è ancora in cerca della donna della sua vita: “Devo ancora trovare la donna che mi convinca a sposarmi, ora voglio godermi la libertà ritrovata”.

Stando alle dichiarazioni, sarebbe stata lei a rompere la lunga relazione, ma il perché non è ancora chiaro.

Gabriel Garko è uno dei volti più noti e amati della fiction italiana e in autunno, lo vedremo ancora una volta sugli schermi di Canale 5 con “Il peccato e la vergogna”, serie in sei puntate in cui recita ancora una volta accanto a Manuela Arcuri.

Prima di approdare al campo della fiction, però, Gabriel ha avuto anche diversi ruoli al cinema, tra cui “Paparazzi”, “Le fate ignoranti”, “Una moglie bellissima” e “Senso ’45”, film del 2002 in cui Tinto Brass ha regalato un nudo integrale che ha certamente fatto impazzire le fans, ma ha causato non pochi problemi all’attore: “Avevo accettato di spogliarmi. (…) – ha dichiarato Garko in un’intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni‘ – Sono stato accontentato e mi hanno fatto correre nudo su una spiaggia. Peccato, però, che la scena sia stata montata al rallentatore e che io lo abbia scoperto solo vedendola al cinema”. Il risultato? Una vergogna non indifferente per lui, l’acclamazione delle donne e l’ira di una sola, quella della madre, che non gli ha parlato per circa tre mesi.

La nuova fiction presto in onda, invece, si prepara a replicare il successo de “L’onore e il rispetto” e “Il sangue e la rosa” e affronta temi seri e delicati, quali il periodo fascista in Italia e la persecuzione degli ebrei. Gabriel interpreta il ruolo di Nito, un ragazzo dall’infanzia difficile che diventerà uno spietato fascista. Qualcosa sembra cambiare quando incontra Carmen, personaggio interpretato da Manuela Arcuri. La passione che all’inizio nasce tra i due si trasformerà presto in ossessione e violenza quando la donna scoprirà che Nito è un uomo senza scrupoli.

Antonella Gullotti

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram