MotoGP: Dovizioso dalla Honda ufficiale al team Gresini

Ora che i “favolosi quattro”, Valentino Rossi, Lorenzo, Pedrosa e Stoner, sono sistemati e ben accasati, si dovrà assistere inevitabilemente al sacrificio di alcuni piloti. Dovizioso sembra essere uno dei candidati prescelti a farne le spese

Il nome della vittima sacrificale per eccellenza era nell’aria già da un po’ di tempo e tutti gli addetti ai lavori ne erano convinti, Dovizioso, si diceva, avrebbe dovuto lasciare il posto ai due piloti di punta Honda per la stagione 2011: Pedrosa e la new entry Stoner.

Solo il pilota italiano, forte di aver fatto qualche podio e di poter far valere quindi l’opzione contrattuale, era convinto di poter restare nel team ufficiale della Honda. Ma ora sembra scontato il passaggipo forzato di Dovizioso ad un team satellite, probabilmente il team Gresini, dato che  non sembra possibile per la casa giapponese mettere in pista tre moto ufficiali per la prossima stagione.

La direzione della Honda cerca di addolcire la retrocessione di Dovizioso promettendogli un trattamento comunque da ufficiale nel team satellite di Fausto Gresini, il quale si dice ovviamente contento di poter avere in squadra, al posto di Melandri, Dovizioso che, insieme a Marco Simoncelli, andrebbero a formare una sorta di “secondo” team ufficiale della Honda.

In ogni caso la decisione definitiva deve ancora essere presa, anche se sembra sempre più concretizzarsi questa soluzione.

Fiorenza Ciribilli