Home Tempi Postmoderni Nostalgia ’90, le televendite del Baffo e il suo impeccabile stile –...

Nostalgia ’90, le televendite del Baffo e il suo impeccabile stile – VIDEO

Roberto Da Crema, ospite di 'Scorie'
Roberto Da Crema, ospite di ‘Scorie’

Più baffo di Stalin, di Bergomi e del logo old school della birra Moretti. Più anni ’90 di Mauro Repetto , degli Eiffel 65 e delle sorprese nei pacchetti delle patatine. Più fumino del Sergente Maggiore Hartman, di Magnotta o di Germano Mosconi. E’ Roberto Da Crema, indiscussa icona degli anni ’90, doveroso protagonista dell’area dedicata alla Nostalgia del decennio precedente a quello appena concluso. Nel video che vi proponiamo, tratto da Youtube, il ‘Baffo’ meneghino, noto per il suo inconfondibile stile, cerca di convincere il telespettatore della polivalenza del compact disc di Angelo Branduardi, ‘Il dito e la luna’.

Dopo essere tornato nella tivvù mainstream nel 2004 grazie al reality show ‘la Fattoria’ (da cui è stato escluso per una bestemmia), Roberto Da Crema ha partecipato ad altri programmi nazionali prima di tornare a vestire il canonico ruolo di telebanditore, scomparendo, ahinoi, dal sistema televisivo mainstream. Insomma, il ‘Baffo’ – icona nineties – ci manca e, in attesa del suo doveroso rilancio (d’altra parte, we know, la vita è fatta di corsi e ricorsi).

Comments are closed.