Inter, Mourinho risponde a Benitez:”Il suo lavoro è un sogno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10
Josè Mourinho all'ennesima provocazione con il suo collega Benitez

Come previsto, il giorno dopo le parole di Benitez, arriva puntuale la replica dello Special One. Ieri il neotecnico dei nerazzurri aveva concesso un’intervista al quotidiano spagnolo As che lo aveva tartassato con domande in merito alla paternità dei successi e delle competizioni da giocarsi quest anno. Benitez aveva risposta che sono traguardi e vittorie di tutta la squadra e che la rivalità con Mourinho era solo di tipo professionale. In ultimo una frecciatina alla gestione finanziaria delle merengues (“bisogna sapere se è il caso o no di spendere tutti questi soldi”). Che Mou ci abbia visto un attacco personale visto il suo ingaggio ultramilionario?

Fatto sta che oggi, Josè ha parlato tramite l’edizione inglese di Sky sport e ovviamente l’argomento caldo ha riguardato Supercoppa italiana, europea e Mondiale per Club:”Lui non dovrà faticare come ho fatto io, il suo è un lavoro da sogno, il mio non lo è stato. Quando un allenatore arriva in un club e in un mese ha la possibilità di vincere la Supercoppa italiana ed europea oltre al Mondiale per club, beh è paradiso.” Parole che suoneranno molto provocatorie alle orecchie dell’ex-tecnico del Liverpool.

Mourinho ci mette anche dell’ironia nello stuzzicare il suo successore alla guida dell’Inter:”Io al Real ho vinto la Beckenbauer e l’Alicante cup, posso vincere il trofeo del Bernabeu, ma sono tornei estivi. Un allenatore che va in un nuovo club deve pensare a costruire la squadra: Benitez no, lui ha già tutto pronto, società e giocatori, il suo non è un lavoro è un sogno“. L’allenatore spagnolo si è spesso mostrato semi-indifferente e pacato nelle sue dichiarazioni, ma vuoi vedere che stavolta Josè è riuscito a far tremare qualche nervo nella sua mente? Attendesi ennesima replica.

Giuseppe Greco

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!