Probabili formazioni Sampdoria – Werder Brema: i tedeschi arrivano decimati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

A Brema era terminata 3 a 1, un risultato che secondo Pazzini era decisamente ingiusto e che ha visto un Cassano sotto tutti i toni possibili. Stasera a Genova la Sampdoria dovrà completamente ribaltare il risultato, partendo dal presupposto che dovrà vincere come minimo con un 2 a 0: il Werder Brema arriva con molti infortuni e acciaccati e quindi in formazione rimaneggiata. Ad influire ancora più sulla situazione, il terreno dello stadio Ferraris non è in condizione ottimale a causa di numerose buche e un’erba fin troppo dura: i lavori dell’ultim’ora non hanno regalato delle migliorie e per ora ci si dovrà accontentare di tutto ciò. Stadio tutto esaurito per l’importante appuntamento dei blucerchiati.

Sampdoria – Di Carlo cambia qualcosa dall’ultima formazione ed è già una grande notizia, perchè la Sampdoria di Delneri era famosa per schierare sempre gli stessi 11. Qualche cambio è stato ovviamente obbligato, come ad esempio la squalifica di Lucchini, che sarà sostituito da Volta, alla sua seconda in Champions League e che si sente caricatissimo: in pochi possono vantare il salto dalla Serie B alla massima competizione europea senza passare dalla Serie A. Sulla destra, dove aveva giocato proprio Volta all’andata, ci sarà Stankevicius, utilizzato come esterno alto nel secondo tempo a Brema: impossibile utilizzare Zauri, arrivato a Genova da pochi giorni in prestito, il lituano tanto contestato dovrà tenere testa ai tedeschi. In mezzo al campo assente Poli, rimasto a casa per infortunio, e al suo posto ci sarà Dessena, preferito a Tissone leggermente deludente nella gara di andata. Infine sulla sinistra ci sarà Guberti al posto di Mannini per premiare la prestazione del cagliaritano nella ripresa dell’andata.

Sampdoria (4-4-2): Curci; Stankevicius, Volta, Gastaldello, Ziegler; Guberti, Dessena, Palombo, Semioli; Cassano, Pazzini.
Allenatore: Di Carlo
A disposizione: da Costa, Cacciatore, Tissone, Mannini, Padalino, Pozzi, Marilungo.
Indisponibili: Poli, Rossini
Squalificati: Lucchini

Werder Brema – Il Werder arriva alla sfida con una formazione molto rimaneggiata e pieni di cambi causa infortuni. In campionato il debutto è stato decisamente traumatico con una sconfitta per 4 a 1 contro l’Hoffeneim di Ibisevic che ha regalato anche l’infortunio di Hugo Almeida, che non recupera per stasera. Assente anche Hunt, febbricitante negli ultimi giorni e inoltre non recupererà nemmeno Naldo, assente già all’andata. Insomma i veri problemi saranno in attacco dove c’è il dubbio anche per Pizarro, non molto in condizione e allenatosi a parte, e nel caso non dovesse farcela sarebbe pronto Rosenberg: alle sue spalle agiranno Arnautovic e Marin. Curioso invece che la squadra tedesca avrà a disposizione appena 3 cambi di giocatori di movimento e un solo infortunio in più avrebbe impedito a Schaff anche di completare lo schema di ricambi.

Werder Brema (4-2-3-1): Wiese; Fritz, Mertesacker, Prodl, Pasanen; Bargfrede, Frings; Borowski, Arnautovic, Marin; Pizarro.
Allenatore: Schaff
A disposizione: Mielitz, Pasanen, Jensen Wagner, Rosenberg
Indisponibili: Almeida, Naldo, Hunt e Valder

Calcio di inizio alle 20.45 al Luigi Ferraris di Marassi, Genova.

Mario Petillo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!