Maternità Gianna Nannini: il giudizio dei fan

La maternità di Gianni Nannini (giunta al quinto mese, secondo alcuni boatos) è stata una sorpresa per tutti, una sorpresa senz’altro meravigliosa per la cantante che da tempo desiderava un figlio. Certo quando la gravidanza arriva ai 54 anni il giudizio della gente non sempre può essere positivo, al contrario può sollevare molte critiche. Ma in ogni modo la nascita di un bambino è sempre un evento che porta una ventata di gioia.

A suscitare le polemiche è senz’altro l’età della nostra signora del rock, come amano definirla i suoi fan. Avrà sessant’anni quando il piccolo spegnerà sei candeline e supererà la settantina quando suo figlio raggiungerà la maggiore età. Tuttavia la maggior parte dei fan, come traspare dai social network, condividono la scelta della Nannini. Sul gruppo del fan club su Facebook appaiono numerose foto di lei con il pancione, lei che tiene in braccio un bambino con in bocca il cd, commenti di congratulazioni. Insomma la gioia per la gravidanza ha coinvolto anche gli ammiratori della cantante italiana. Ovviamente c’è sempre qualche nota stonata, ma probabilmente potrebbe trattarsi di “infiltrati”.

Una fan della Nannini, Ellade Rock (nome del profilo facebook dell’ammiratrice), ha commentato la notizia, pubblicata ieri in esclusiva dal settimanale Chi, in questo modo: Un po’ di sorpresa magari c’è stata. Ma anche se non posso parlare a nome di tutti, direi che in generale nessuno ha pensato che ci fosse qualcosa di male. Ellade Rock, inoltre, condivide la scelta della cantante rock di essere andata all’estero, anche perché  “oggi in Italia per una donna single, è praticamente impossibile” adottare un bambino. Per quanto riguarda, invece, l’avanzata età della Nannini, la sua ammiratrice afferma che comunque bisogna considerare il contesto e il fatto che il bambino è stato fortemente voluto da Gianna:

Non ha mai fatto mistero della sua volontà di diventare madre. Perché dovrebbe essere considerato un atto di egoismo? Lei sarà “anziana” quando il bambino avrà 18 anni? E allora? Bisogna valutare il contesto. Se questo bambino sarà molto amato, crescerà in un ambiente sereno, magari ricco di opportunità, che male c’è? Le scelte di Gianna Nannini sono state sempre rivoluzionarie, hanno sempre portato avanti la battaglia per le donne, e non posso che essere felice per lei, oggi, se è ha finalmente avuto il figlio che desiderava da tempo”.

La Nannini, infatti, non ha mai avuto paura di andare controcorrente e nonostante il dibattito che la sua gravidanza ha aperto (è giusto o meno avere un figlio dopo i 50 anni) di sicuro vivrà la sua maternità con serenità e gioia. Alla fine chi può dire cosa è giusto o meno?

Simona Leo