Rinnovabili, ultima frontiera: energia dalle patate

Immaginate di poter ricavare energia elettrica dalla patata bollita, tubero diffuso in ben 130 paesi al mondo e disponibile in tutte le stagioni dell’anno. Si tratterebbe di una nuova frontiera nella produzione energetica. A sostenere questa curiosa tesi sono alcuni ricercatori della Yissum Research Development Company dell’Università di Gerusalemme. Sono loro ad aver messo a punto una batteria alimentata completamente dalle patate, utilizzate in sostituzione della classiche quanto inquinanti pile da 1,5 Volt. Quello che più stupisce è che i costi derivanti dall’uso del tubero, sostengono i ricercatori, sono 50 volte inferiori rispetto alla tradizionale alimentazione a pile.

La batteria sopra citata, è stata realizzata inserendo una comune fetta di patata a contatto con due elettrodi, uno fatto di zinco e l’altro in rame. I ricercatori hanno scoperto, che collegando i due elettrodi e facendo bollire la patata, si può ottenere una quantità di energia elettrica fino a 10 volte superiore rispetto a quella ottenuta utilizzando la medesima patata cruda. L’ebollizione del tubero, procedimento assai semplice da realizzare, fa si che la batteria possa restare attiva per giorni o addirittura, come sottolineano gli esperti, per intere settimane.

Secondo gli esperti, l’utilizzo della patata come fonte di energia, potrebbe portare notevoli benefici ai Paesi in via di sviluppo, permettendo loro di ricevere e produrre una sufficiente quantità di energia. Il tubero, infatti, cresce in ben 130 paesi del mondo è può essere consumato e coltivato in qualsiasi periodo dell’anno, facilitando enormemente la produzione energetica.  ”La capacità di fornire energia elettrica con mezzi così semplici e naturali – ha dichiarato Yaacov Michlin, ricercatore dello Yissum Research Development Co – potrebbe essere di beneficio per milioni di persone nei Paesi in via di sviluppo, portando luce e telecomunicazione nella loro vita, in zone attualmente prive di infrastrutture elettriche”.

Di Marcello Accanto