Fabri Fibra le “canta” a Marco Mengoni, Fabio Fazio e Francesco Facchinetti con il nuovo album

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Fabri Fibra è pronto a tornare il 7 settembre con un nuovo disco, “Controcultura”. Già da luglio, però, sin dall’uscita del suo album gratuito, “Quorum”, è polemica sui testi e sulla forte vena critica che lo caratterizza.

Il primo raggiunto dalle parole in musica del cantante è stato Marco Mengoni, pupillo di “X Factor” e terzo classificato all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Credimi ancora”. Ecco come il rapper, all’anagrafe Fabrizio Tarducci, ha motivato in un’intervista a Tgcom il perché delle parole di “Non ditelo”: “Secondo me, certi personaggi come Mengoni dovrebbero parlare apertamente anche della loro sessualità perché così ‘educano’ e veicolano un messaggio di normalità ai fan e non solo, come è giusto che sia”.

Nella canzone in questione, Fabri Fibra era stato molto esplicito, sollevando un vero putiferio: “Secondo me Mengoni è gay ma non può dirlo/Perché poi non venderebbe più una copia”, recita il testo.

A difesa di Mengoni si è subito schierato Francesco Facchinetti, ma il rapper ne ha anche per lui: “Io dico solo che il talento non è di famiglia (…). E poi continuasse a fare il bravo presentatore dei suoi programmi del ca..o”.

Tutto qui? Assolutamente no, Fabri Fibra è un treno in corsa. Dopo Mengoni e Facchinetti, è il turno della televisione e di Fabio Fazio: “E’ tutta omologata, una noia pazzesca. Proprio come i programmi di Fabio Fazio. Invita Morgan per farti raccontare quante volte fumava la cocaina, invece!”.

Si chiude in bellezza con Laura Chiatti, citata in “Vip in trip”. Ecco cosa recita il testo: “Laura Ch***** me la voleva dare/Ma io dovevo lavorare, lavorare, lavorare/Ancora lavorare, ancora lavorare, ancora lavorare…/Beh, comunque ho il suo cellulare/Ogni tanto le messaggio, dico “ciao, come stai?”/Lei mi risponde “ci vediamo, scopiamo?”/E’ strano, un tempo ero io che la cercavo/Ma non ero abbastanza famoso/Chi è troppo non va con chi è poco famoso/Poi becca il tronista e chi l’ha più vista/Oggi invece mi chiama, mi cerca, mi ama/Volessi farmela sì che potrei”.

Almeno stavolta, Fabri Fibra è più “clemente” e questo è quello che ha dichiarato in proposito durante l’intervista: “In realtà la conosco e ci stimiamo. E’ solo un pretesto per raccontare come la televisione propini modelli di vita secondo cui se sei ricco e famoso allora le ragazze ti calcolano” (fonte Tgcom.mediaset.it).

Antonella Gullotti

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!