Internet, a luglio online quasi 24 milioni di italiani

Lo scorso luglio gli italiani online sono stati 23,835 milioni, più di un connazionale su due, con un incremento del 9,9% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. E’ quanto reso noto da Audiweb, il soggetto realizzatore e distributore dei dati sulle audience online, che non fa altro che confermare, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto il web faccia parte ormai della nostra vita.

Nello specifico, sempre in base ai dati diffusi dalla società, gli utenti attivi nel giorno medio sono stati 10,8 milioni, navigando in media per 1 ora e 28 minuti al giorno e consultando 166 pagine a persona. Il 43,6% della popolazione italiana con più di 2 anni accede a internet almeno una volta al mese. Gli uomini risultano più connessi delle donne: nel giorno medio, infatti, ci sono stati 6 milioni di maschi online contro i 4,8 milioni di femmine. La concentrazione maggiore – aggiungono ancora dall’Auditel della rete – è stata nell’area geografica del Nord-Ovest, in cui si registra un dato medio quotidiano di 3,3 milioni di utenti attivi (il 22,4% della popolazione di riferimento).

Dall’indagine di Audiweb, inoltre, si evince a luglio una maggiore concentrazione dell’uso di Internet nei giorni lavorativi (lunedì – venerdì), in particolare il lunedì che segna una media giornaliera di 11,685 milioni di utenti attivi e 180 pagine viste per 1 ora e 34 minuti per persona. Il rapporto evidenzia, al contrario, il fatto che l’accesso a Internet cala nel fine settimana (sabato – domenica), con circa 9 milioni di utenti attivi nel giorno medio per 1 ora e 22 minuti di tempo speso e 149 pagine viste per persona. Dalla società segnalano, infine, un incremento di audience nelle fasce orarie pomeridiane e serali, con un dato praticamente stabile dalle ore 12:00 (5,5 milioni di utenti attivi nella fascia oraria 12:00-15:00) alle 21 (5,4 milioni di utenti attivi nella fascia oraria 18:00 – 21:00).

Mauro Sedda