Stasera in tv: Canale 5 tra “Il peccato e la vergogna”

Foto Tgcom

E’ una delle fiction più attese in casa Mediaset: Canale 5 anticipa di qualche giorno l’inizio ufficiale del periodo di garanzia autunnale e parte subito in grande stile con le prime due puntate de “Il peccato e la vergogna”, in onda stasera 1 settembre e domani 2 settembre in prima serata.

Una storia di passione, ossessione e violenza interpretata da Manuela Arcuri, nei panni di Carmen Tabacchi, e da Gabriel Garko, in quelli di Nito Valdi. La fiction è ambientata nella Roma degli anni Trenta e racconta di una storia dentro la Storia. Sullo sfondo delle vicende personali si snodano quelle di un’Italia che è sottomessa al Fascismo, conosce l’orribile volto della guerra e delle persecuzioni razziali.

Carmen è una donna libera, Nito un uomo cattivo logorato da un’infanzia difficile. Quando le loro vite si incontrano, tra i due scoppia la passione. Ben presto, però, Carmen si rende conto di avere davanti a sé un criminale senza scrupoli, che ha sposato in tutto e per tutto la causa fascista. Decide così di interrompere la relazione, ma Nito svilupperà per lei una forma di ossessione, dal momento che la donna gli ricorda la madre che lo ha abbandonato. Inizierà così una spirale di violenza che si intreccerà con vicende di rilevanza sociale e storica.

La fiction è divisa in sei puntate, dirette da Luigi Parisi e Alessio Inturri e prodotte dalla Ares di Alberto Tarallo per Mediaset. Oltre a Gabriel Garko, nel cast tanti altri importanti nomi, come Giovanni Scifoni, Giuliana De Sio, Francesco Testi, Victoria Larchenko, Stefano Santospago, Valeria Milillo, Eros Manolo Galbiati e tanti altri.

Ecco di seguito la trama della prima puntata riportata dal sito Tv.mediaset.it:

“Roma, metà degli anni ’30.  Il giovane Nito Valdi (Gabriel Garko) esce dal carcere dopo aver scontato una breve condanna. Ad attenderlo c’è Toni (Giovanni Scifoni), il suo unico amico, conosciuto in orfanotrofio, dove Nito, ancora bambino, era stato abbandonato dalla madre.
I due ragazzi cominciano a lavorare per il Bisonte (Massimo Corvo), un temibile boss, che dà loro l’incarico di punire un suo debitore. Nito, però, non riesce a contenere la violenza ed il poveretto finisce per perdere un occhio.
Valdi si reca in ospedale per minacciare la sua vittima, ma al capezzale dell’uomo vi trova la figlia, la bellissima e vivace Carmen (Manuela Arcuri), di cui si innamora perdutamente.
Carmen, che con il suo lavoro di modella in una scuola d’arte mantiene la madre Mina e la sorellina Stella, è conquistata da Nito, che le promette di sposarla. Ben presto, però, la giovane scopre la vera natura di Valdi e non esita a lasciarlo”.

Antonella Gullotti