Calciomercato Genoa: Van den Borre è un problema. Djalò a gennaio

Il belga del Genoa Anthony Van den Borre. La sua cessione è diventata un caso

Nonostante le bocce siano ferme, il tema calciomercato ha sempre di che far parlare ed in casa Genoa, una delle società più attive nell’ultimo mercato estivo, continua a rimanere vivo il fuoco delle trattative. Una di queste, quella riguardante la cessione di Van den Borre, è diventata un vero e proprio problema visto che il belga rifiuta di muoversi da Genova. In entrata per gennaio si monitora il portoghese Djalò.

Van den Borre, un peso da smaltire – Come Julio Baptista per la Roma, anche Anthony Van den Borre diventa un problema per la propria società. Il difensore belga del Genoa, nonostante sia palesemente fuori dal piano tattico del tecnico Gasperini e sia ritenuto cedibile dalla società rossoblu, non pare volersi muovere dalla Liguria. L’ex giocatore di Portsmouth e Anderlecht, infatti, ha rifiutato nell’ordine Lecce, Hapoel Tel Aviv e Genk. Dopo aver declinato l’offerta dei salentini senza stare nemmeno a sentire la proposta, il belga di origini congolesi pareva aver trovato l’accordo con gli israeliani salvo poi ripensarci appena giunto a Tel Aviv prima di firmare il contratto. Ieri, invece, si è scoperto che in chiusura del mercato italiano, Van den Borre ha rifiutato anche il ritorno in patria fra le fila del Genk dopo che le due società si erano accordate con la formula del prestito secco e stipendio pagato per 3\5 dai belgi e 2\5 dalla società di Preziosi. Ora il Genoa deve solo sperare in Dinamo e Steaua Bucarest, società rumene che hanno mostrato interesse nel giocatore, visto che il mercato in quella nazione chiude il 15 settembre.

Djalò osservato per gennaio – Nel frattempo, il grifone continua a tenere vive le piste per le prossime sessioni di mercato e pare che Preziosi ed il suo staff stiano tenendo sotto osservazione per gennaio l’attaccante portoghese di origini guineiane Yannick Djalò. 24enne appartenente allo Sporting Lisbona, Djalò gioca in Portogallo con la maglia biancoverde dal 2006. Al suo attivo ha anche svariate presenze nella selezione lusitana under 21 anche se in nazionale maggiore non ha mai esordito.

Francesco Maisano