La puntura non fa male con l’abbraccio della mamma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

L’ abbraccio della mamma allevia il dolore provocato dalle tanto temute punture, meglio della famosa acqua con zucchero che, invece, servirebbe solo a distrarre il bambino ma non a fargli sentire meno il dolore provocato dalla puntura dell’ ago per le iniezioni.

L’ affermazione proviene da uno studio scientifico condotto dalla dottoressa Rebecca Slater insieme ad alcuni ricercatori dell’ University College di Londra. L’ abbraccio della mamma è un ottimo antidolorifico!

La ricerca si è basata su 59 neonati sottoposti, nei primissimi giorni di vita, alla puntura sul tallone per il consueto prelievo di sangue che occorre per lo screening. I bambini sono stati divisi in due gruppi: ad un primo gruppo di neonati è stato offerto, subito dopo la puntura, un biberon con una soluzione di acqua e zucchero, al secondo gruppo è stato dato un biberon contenente solo acqua.

Dall’ espressione dei volti dei piccoli è sembrato che il primo gruppo si sia immediatamente rilassato rispetto all’ altro. Ma attraverso le scansioni cerebrali dei cervelli si è potuto rilevare che le sensazioni di dolore sono state per entrambi i gruppi pressoché uguali.

I nostri risultati – spiega la dottoressa Rebecca Slater – indicano che il saccarosio non funziona come antidolorifico”. Mentre certo ed efficace antidolorifico sarà sempre l’ affettuoso e rassicurante abbraccio della mamma.

L’ effetto attenuante del dolore grazie all’ assunzione di glucosio è stato il risultato di alcuni precedenti studi, ma quest’ ultimo, condotto dalla dottoressa Rebecca Slater e pubblicato sulla rivista Lancet, sembra smentire e ritrovare in un gesto naturale, come quello del contatto con la mamma in un abbraccio, la soluzione al dolore di un ago. E non solo…

Caterina Cariello

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!