Stasera in tv: “Ballare per un sogno”

Dagli sceneggiatori di “Save the last dance” e “Step up”, Darren Grant e Duane Adler, arriva in tv l’ennesimo dance movie. Questa sera, alle ore 19:30, la rete satellitare Sky Cinema Family trasmetterà il film, del 2008, “Ballare per un sogno” (titolo originale “Make it Happen”). La pellicola è diretta dallo stesso Darren Grant ed è interpretata da Mary Elizabeth Winstead e Tessa Thompson.

Lauryn vive e lavora nel garage di famiglia in una cittadina di campagna. Il suo sogno, però, è quello di fare la ballerina. L’occasione le si presenta quando viene ammessa all’audizione per la School of Music and Dance di Chicago. Ma la sua esibizione viene interrotta subito dall’esaminatore e Lauryn non viene ammessa a frequentare i corsi. Travolta dall’imbarazzo di dichiarare a tutti il suo fallimento, Lauryn resta a Chigaco e grazie a una ragazza di nome Dana, trova lavoro in un locale di Burlesque. Qui la ragazza troverà apprezzamenti e, persino, l’amore. Ma il destino è dietro ogni porta…

Duane Adler, come dicevamo, sceneggiatore del film, si può definire un esperto del settore dance movie, in quanto ha curato non solo “Save the last dance” e “Step up” ma anche i loro seguiti, il secondo dei quali si è rivelato particolarmente ben riuscito. Un esperto dunque. Uno di quegli sceneggiatori che capisce a fondo il mondo che vuole rappresentare. Ma qui sembra aver esaurito le idee tanto da andare a pescare la storia altrove, in quel mondo già esplorato del deja vue. La storia di una ragazza di campagna che, superati i disappunti familiari giunge in città e trova un lavoro di riserva, l’amore e, persino, la felicità sembra già vista in “Le ragazze del Coyote Ugly” di David McNally. Mancanza di idee per Duane Adler o fine dell’epoca in cui la danza aveva qualcosa di nuovo da dire al cinema?

Valentina Carapella