X Factor: Simona Ventura dice la sua sul talent show

E’ una Simona Ventura a tutto tondo quella intervistata dal settimanale ‘Panorama‘. Tante le patate bollenti in mano alla conduttrice, ma la prima è quella che riguarda “X Factor”. In molti se lo sono chiesto: come mai la Ventura non è più nella giuria del talent show di Rai Due?

Ecco la risposta: “Ho preso più fango che altro. Oggi ci sono interessi discografici troppo forti, per questo manca in giuria un personaggio tv e di spettacolo”. E dopo Morgan, quella della Simona nazionale è un’altra grande assenza, già però testata lo scorso anno. Vedremo, adesso, se i nuovi quattro giudici (Mara Maionchi, Elio, Enrico Ruggeri e Anna Tatangelo) sapranno reggere il colpo.

Tra breve, la conduttrice sarà di nuovo sul piccolo schermo con “Quelli che il calcio…”, la domenica pomeriggio su Rai Due, ma nel frattempo c’è ancora qualche dubbio sulla prossima edizione de “L’isola dei famosi”: “Per il momento non è in palinsesto – ha detto nell’intervista -. Bisognerebbe chiedere ai dirigenti cosa intendono fare, ma io non sono per spremere il limone finché non è finito”. In effetti, gli ascolti dell’ultima edizione del reality show non sono stati entusiasmanti e potrebbe essere giunto il momento di chiudere questa esperienza, oppure di rinnovarla profondamente.

La Ventura ha detto la sua anche su un’altra questione molto “calda” del momento, il contratto di Antonella Clerici con la Rai: “Chi è in Rai viene messo in croce. Non si calcola l’indotto di quello che un artista porta in termini pubblicitari a un’azienda”.

L’ultima stoccata è per l’ex “isolana” Belen Rodriguez: “Quando mi chiamò l’agente di allora di Belen, Franchino Tuzio, per dirmi che le avevano proposto ‘Scherzi a parte’, la lasciai andare sebbene avesse un contratto che la legava all’Isola fino a maggio. Non mi aspetto riconoscenza né provo delusione. Non voglio più avere niente a che fare con lei, sta con una persona di cui non voglio parlare, quell’uomo (Fabrizio Corona, ndr) mi ha perseguitata per due anni e mezzo, non posso stare serena”.

(Fonte Panorama, da Tgcom)

Antonella Gullotti