Calciomercato Roma, Mexes avverte: “Se non gioco me ne vado”

Philippe Mexes, 28 anni, a Roma dal 2004

L’arrivo di Nicolas Burdisso, pagato 8 milioni dalla Roma, se da un lato rafforza il reparto difensivo giallorosso, dall’altro mette in ombra Mexes. Ranieri ha voluto con forza l’argentino per piazzarlo accanto a Juan al centro della difesa giallorossa, il tutto a discapito del difensore transalpino: “Sì, Burdisso è tornato e ci sarà una forte concorrenza – ha detto Mexes dal ritiro della Nazionale – . Va bene, mi costringe a dare il massimo“.

Tutto bene, dunque? Non proprio, perché il contratto del francese scadrà a giugno dell’anno prossimo. Nonostante le smentite della società giallorossa (“Mexes non partirà a gennaio, è incedibile – aveva detto Montali qualche giorno fa – . Crediamo in lui, ci teniamo in modo assoluto. Il prolungamento è la nostra massima priorità“), il rischio di un addio è tutt’altro che remoto.

La conferma è arrivata proprio dal giocatore: “Rischio di giocare poco e sono in scadenza – le sue parole a France Football – . In questo momento sto seriamente valutando se sia il caso o meno di prolungare il contratto. Se non avrò spazio nella prima parte di stagione, potrei anche pensare di non farlo“. Il rischio è concreto: l’anno scorso, con Ranieri in panchina, Burdisso giocò tutta la stagione da protagonista, relegandolo in panchina. E il tecnico testaccino non è tipo che si faccia condizionare da questioni di mercato.

Mexes ha fatto capire che la sua decisione dipenderà non solo da quello che succederà in giallorosso, ma anche dalle scelte del commissario tecnico transalpino Blanc: “Se dovessi rientrare nei piani del c.t., sarei costretto a fare una scelta: andare via da Roma per giocare o rimanere nella Capitale dove sono ormai da tanto, tantissimo tempo. Devo considerare tante cose, come ad esempio il fatto che ho ancora 28 anni. Voglio fare gli Europei e, spero, la prossima Coppa del Mondo in Brasile. Oggi, da questo punto di vista, ho una mancanza che voglio colmare“.

Pier Francesco Caracciolo