Maradona e la sua “pazza idea”: festeggiare i 50 anni al San Paolo

L'ex-Ct della Nazionale argentina Diego Armando Maradona

Il prossimo 30 Ottobre potrebbe essere proclamato Giorno di Festa Nazionale a Napoli. Il fuoriclasse Diego Armando Maradona, l’uomo più amato da tutti i Napoletani, potrebbe infatti giocare un’amichevole allo Stadio San Paolo con  i suoi ex-compagni di squadra Partenopei, per festeggiare così il suo 50° compleanno.

“VOGLIO RIABBRACCIARE LA GENTE DI NAPOLI” – L’idea di giocare un’amichevole con in campo i compagni di squadra del 1987 e del 1990 sarebbe venuta in mente a Maradona in questi giorni, che l’ex-Pibe de Oro sta trascorrendo a casa dopo il burrascoso divorzio con la Federcalcio argentina. Maradona infatti avrebbe parlato con Salvatore Bagni, suo ex-compagno di squadra e grande amico, dicendogli di mettersi in moto per organizzare questo grande evento. Un evento che l’ex-Ct dell’Argentina vorrebbe mettere in piedi per riabbracciare la gente di Napoli, che gli è sempre rimasta nel cuore.

GIA’ D’ACCORDO GLI EX-COMPAGNI DI DIEGO – Non appena hanno appreso la notizia, i vecchi compagni di squadra di Diego hanno dato l’ok per la loro presenza in campo. Il primo a rispondere all’appello è stato Bagni, che oggi dovrebbe partire per l’Argentina per incontrare Diego, così da mettere in piedi un progetto che dovrebbe vedere anche la partecipazione del Napoli e del Comune di Napoli. Hanno risposto presente anche Ciro Ferrara e GianCarlo Corradini, che con Diego hanno vinto gli Scudetti del 1987 e del 1990. L’ex-allenatore della Juve ha dichiarato: “Diego farebbe un grande regalo a sè stesso ed alla città con una partita del genere“, mentre il commento di Corradini sull’iniziativa è stato “Sono pronto a scendere in campo; sarà come quando si giocava tutti assieme: organizzavamo i compleanni e venivano invitati tutti, Diego incluso“.

LE PAROLE ESTIVE DI DIEGO – L’amore di Maradona per Napoli non è mai morto quindi, ed anche la sua voglia di tornare nella città che lo ha consacrato Campione è rimasta immutata. Una voglia così grande che lo aveva portato a dire queste parole durante il Mondiale in Sudafrica di quest’estate: “Io ho un sogno, poter allenare un giorno il Napoli“. Un sogno che Diego potrebbe realizzare tra qualche anno, e che il 30 Ottobre potrebbe compiere in parte giocando l’amichevole del suo 50° compleanno al San Paolo.

Simone Lo Iacono