Italia Under 21, missione compiuta: batte il Galles e si qualifica agli spareggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:23
L'esultanza di Mustacchio dopo il gol partita

La lunga rincorsa verso Euro 2011 è terminata nel migliore dei modi. L’Italia Under 21 ha battuto i pari età gallesi e si è qualificata per gli spareggi, in programma il 9 e 13 ottobre prossimi. A Pescara gli azzurrini si sono imposti per 1-0, risultato che ha permesso di raggiungere i britannici in testa alla classifica del Gruppo 3 ma con una migliore differenza reti negli scontri diretti (gli uomini di Casiraghi erano stati sconfitti 2-1 in terra gallese).

La partita è stata decisa dal gol di Mattia Mustacchio al 14′ del primo tempo. Nessuno, nelle formazioni della vigilia, aveva inserito l’ala del Varese tra i titolari: si pensava a D’Ambrosio terzino destro con Schelotto laterale di centrocampo. La mossa Mustacchio ha sorpreso tutti: “Ho dovuto inserire qualche giocatore fresco rispetto a tre giorni fa – ha spiegato Casiraghi a fine match –, in questo periodo della stagione non si può essere al top della condizione e qualcuno doveva rifiatare“.

Dopo il gol iniziale, gli azzurrini hanno retto bene per tutto l’incontro, rischiando pochissimo e sfiorando anzi più volte il raddoppio. Da sottolineare in particolar modo le prestazioni di Fabbrini, altra mosa dell’ultim’ora di Casiraghi, e di Marilungo, piedi buoni al servizio dell’attacco. Splendida poi la prova della difesa, imperniata sui centrali Ranocchia ed Ogbonna.

Dal Galles, che nelle ultime ore aveva richiamato tre giocatori dalla Nazionale maggiore, ci si aspettava qualcosina in più, anche in considerazione delle tante assenze tra le fila azzurre. A Casiraghi mancavano De Silvestri (con Prandelli), Balotelli, Poli, Santon, Di Gennaro e Paloschi. “E’ vero, ci mancavano tanti giocatori importanti – ha ammesso il c.t. -, ma chi è stato impiegato si è comportato molto bene. Ora pensiamo ai playoff di ottobre: è una grande soddisfazione, visto che un paio di mesi fa tutti ci consideravano già fuori“.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!