Juventus, Rinaudo e Traorè si presentano: “Felici di essere qui”

In casa Juventus è stato un pomeriggio di presentazioni. La dirigenza bianconera infatti, ha dato il benvenuto agli ultimi due nuovi arrivati che andranno ad infoltire il reparto difensivo della squadra di Gigi Del Neri: il terzino francese Armand Traorè, proveniente dall’Arsenal, ed il centrale Leandro Rinaudo, prelevato dal Napoli nell’ultimo giorno di calciomercato. Entrambi saranno rinforzi importanti per una squadra che, tra campionato, Europa League e coppa Italia, giocherà diverse partite durante tutto l’arco della stagione.

La Juve è un club molto grande e fin dalla prima volta che ho sentito che c’era la possibilità di venire qui sono stato molto felice e ho scelto la Juve, anche se avevo altre proposte” le prime parole di Traorè nella odierna conferenza stampa di presentazione. Il laterale francese, dopo essersi  sottoposto ad alcuni test atletici, si è aggregato questa mattina al resto del gruppo per il suo primo allenamento da juventino.

Grande emozione anche per Leandro Rinaudo. Per lui l’ipotesi Juventus è nata e si è concretizzata nelle ultime ore di un mercato che è stato caratterizzato da colpi a sorpresa. “A 27 anni ho avuto la possibilità di ricevere questa chiamata importantissima e cercherò di onorarla” ha dichiarato Rinaudo, che cercherà di capitalizzare al meglio le occasioni che Del Neri gli concederà: “È un’esperienza gratificante che mi metterà alla prova. Mi metterò a disposizione con tutta la mia umiltà e proverò a togliermi qualche soddisfazione”.

La concorrenza nel reparto arretrato non sarà poca, ma Rinaudo non è apparso spaventato: “Mister Del Neri mi conosce già e sa che la grande serenità è il mio punto di forza. Io do il massimo giorno per giorno. Sono pronto a fare grandi sacrifici per essere a disposizione del gruppo e per meritarmi la permanenza”.

In squadra troverà anche Fabio Quagliarella, con il quale ha trascorso la scorsa stagione al Napoli: “Fabio è un attaccante moderno, si può quindi adattare a ogni situazione. Lavora tanto per la squadra e sono sicuro che farà benissimo anche alla Juventus”.

Francesco Mancuso