S.O.S. Regali, arrivano gli “smart-box”

Fare un regalo che riscuota successo è diventata un’impresa quasi impossibile.

Questo accade sia perché la gamma di ciò che non possediamo già si è notevolmente ristretta, sia perché mancano tempo e fantasia per cercare il regalo giusto.

Allora ci riduciamo a vagare per negozi con poco spirito d’iniziativa e l’orologio che segna le ore, i minuti, i passi che ci separano dall’imminente ricorrenza.

Nella migliore delle ipotesi deleghiamo alla commessa l’arduo incarico di scegliere un qualsiasi oggetto presente nel suo negozio, impacchettarlo e perché no, scrivere di suo pugno un biglietto d’auguri. Nella peggiore delle ipotesi invece, ci presentiamo al festeggiato con la coda tra le gambe e la classica frase “ il regalo è in fase di elaborazione, arriverà presto”.

Per ovviare a questi inconvenienti, sono stati inventati i cosiddetti “smart-box”: cofanetti all’interno dei quali poter trovare un massaggio rilassante, un week-end romantico, un giro a bordo di macchine sportive e altro ancor.

Non è fantascienza, dalla piccola confezione uscirà un catalogo in cui poter scegliere la città, la struttura e il giorno in cui si preferisce godere del regalo.

La casa che produce questi smart-box ( “scatole intelligenti”), mette a disposizione un infinità di pacchetti a partire da prezzi contenuti, si possono scegliere formule per una sola persona o per coppie. Sono in tante le donne che regalano al marito il “soggiorno benessere per due” perché  piace a lui e può usufruirne anche lei!

Per i più sportivi c’è invece il pacchetto “pausa avventura” che mette a disposizione gite in quad, snowboard, rafting tra le cascate, parapendio, arrampicate, immersioni e tanto altro.

Ma attenzione, stando alle lamentele, capita che le strutture convenzionate facciano i capricci per trovare un giorno che si adatti alle esigenze dei clienti; perciò non lasciatevi trasposrtare dall’entusiasmo e scegliete con cura.

Valentina Bauccio