Ascolti tv venerdì 10 settembre: “Il peccato e la vergogna” batte “Ti lascio una canzone”

Sfida attesissima quella del prime time di ieri, venerdì 10 settembre: dopo vari cambi di palinsesto, alla fine “Ti lascio una canzone” e “Il peccato e la vergogna” si sono affrontati. Chi ha vinto? Si saranno avverate le previsioni di Antonella Clerici?

La fiction di Canale 5 con Manuela Arcuri, Gabriel Garko, Francesco Testi, Giuliana De Sio, Stefano Santospago ed Eva Grimaldi, dopo il finale shock dell’ultima puntata, in cui Nito Valdi ha sparato a sangue freddo a tre componenti della famiglia Fontamara, è stato incoronata “regina” della prima serata, con 6.476.000 telespettatori, 27,28% di share. Nella quarta puntata, andata in onda ieri, si è scoperto che Giancarlo è sopravvissuto e si è alleato con i sovversivi; Nito, intanto, viene incastatro da Bigiù e viene condannato a morte per omicidio. Un attimo prima dello sparo, però, l’esecuzione è fermata. Carmen, intanto, si è trasferita con la famiglia a casa Fontamara per stare vicino al Cavaliere dopo la morte della moglie e del figlio Giulio e qui cresce il suo bambino.

Niente da fare, quindi, per Antonella Clerici: il suo spettacolo, in onda su Rai Uno, è arrivato secondo, ma comunque ha tenuto bene rispetto alla concorrenza. “Ti lascio una canzone” ha, dunque, ottenuto 5.802.000 telespettatori, 27,36% di share, grazie alle belle interpretazioni dei bambini, a tanti ospiti, quali Gigi D’Alessio e Lorella Cucarini, e alla più lunga durata.

Su Italia Uno, “Déjà vu – Corsa contro il tempo”, thriller diretto da Tony Scott, con Denzel Washington, Val Kilmer, Bruce Greenwood e Paula Patton, in cui un uomo torna nel passato per fermare un omicidio, ha tenuto con il fiato sospeso 2.029.000 telespettatori, 8,73% di share.

Serata all’insegna del crimine per la seconda rete Rai: “N.C.I.S.: Los Angeles” ha guadagnato 2.385.000 telespettatori, 9,44% di share, con l’episodio “Ricatti e inganni“; subito dopo, il primo episodio della quinta stagione di “Criminal Minds”, “Senza nome, senza volto“, 2.386.000 telespettatori, 9,67% di share.

“Il giudice e il commissario: Morte di uno chef”, su Retequattro, ha ottenuto solo 892.000 telespettatori, 3,72% di share. Meglio “La Grande Storia – Duello reale” su Rai Tre, che con una puntata dedicata ai figli di Vittorio Emanuele II e alla casata dei Savoia ha conquistato 1.297.000 telespettatori, share del 5,35%.

Infine, “La tigre e il dragone”, su La7, regia di Ang Lee, con Chen Chang, Michelle Yeoh, Ziyi Zhang e Sihung Lung, la storia di alcuni personaggi alla ricerca di una spada magica, ha coinvolto 626.000 telespettatori, share del 2,69%.

Antonella Gullotti