Miss Italia: “Temevo che i tatuaggi mi penalizzassero”

Francesca Testasecca, la nuova Miss Italia incoronata da Sophia Loren, confessa di aver provato una gran paura quando sul palcoscenico per la finalissima era inquadrata dalle telecamere oltre che dagli sguardi dei giurati: che i suoi tatuaggi la penalizzassero. “Temevo mi mettessero in cattiva luce, che ci fosse pregiudizio per questo – ha confessato la Miss -. Anche se siamo nel 2010, esiste ancora questo rischio”.

Francesca ha tre tatuaggi: uno, il più evidente nelle riprese televisive della finale, sul fianco destro, rappresenta un fiore ed è dedicato al fratello Nicola, 24 anni, con il quale racconta di avere un forte legame; poi c’è quello sulla schiena, con le iniziali della madrina, Melina; infine sul piede destro una farfalla stilizzata dedicata alla sua migliore amica, Tiziana.

E in merito ai tatuaggi si esprime anche la mamma di colei che è stata designata come la più bella dello stivale. “I tatuaggi non mi piacciono – dice la donna – però è stata una scelta sua. Ho provato ad impedirglielo, ma…”.

Francesca, invece, oggi in conferenza stampa ha spiegato che i “tatuaggi non li ho fatti per ribellione, come qualcuno ha pensato, ma per convinzione perchè restano a vita”. La nuova Miss ha anche raccontato ai cronisti l’emozione vissuta stanotte dopo i festeggiamenti: “Ho posato la corona sul letto e l’ho rimirata a lungo. Poi ho dormito un po’”.

Insomma, quei discussi tatuaggi le hanno portato forse solo un po’ di fortuna.

Raffaele Emiliano