MotoGP: Valentino Rossi si opera alla spalla

Valentino Rossi ha deciso di farsi operare alla spalla infortunata in primavera. “Mi fa troppo male, devo operarmi”, ha rivelato a Giacomo Agostini durante un evento promozionale al Mugello.

La decisione ormai è presa: a fine stagione Rossi sarà obbligato a risolvere definitivamente la questione della spalla e lo potrà fare solo optando per l’intervento chirurgico.

A nulla son servite finora le innumerevoli terapie tentate per alleviare il dolore costante che gli impedisce di guidare  ottenendo prestazioni  notevoli. Al contrario di ciò che si poteva pensare, il campione del mondo non patisce più alcun tipo di sofferenza importante alla gamba destra, terribilmente fratturata durante la sessione di prova del Mugello, operata immediatamenete e sottoposta a tutte le terapie possibili del caso, mentre è la spalla a torturare Valentino, infortunata in primavera durante un banalissimo allenamento di moto cross.

“La spalla mi fa male, troppo male e quindi a fine stagione mi opero”, ha rivelato il nove volte iridato.

Valentino, per evitare di perdere giorni importanti di test invernali in sella alla Ducati, dovrebbe sottoporsi all’intervento appena terminata la stagione in corso. La speranza è che tutto volga al meglio per ritornare al top nella stagione 2011.

Fiorenza Ciribilli