Calciomercato Napoli: idea Maresca. E’ svincolato e può arrivare subito

Qualcuno all’ombra del Vesuvio ha cominciato a criticare l’operato di Bigon e soci sul mercato. I risultati altalenanti di questo Napoli di inizio stagione, stanno avvalorando la tesi di chi ha parlato di un possibile Napoli senza idee a centrocampo. La soluzione potrebbe però arrivare presto. Scorrendo la lista dei calciatori svincolati c’è il nome di Enzo Maresca, che dopo  le stagioni in Grecia, con la casacca dell’Olympiacos, è restato senza squadra. C’è già chi dice che la trattativa sia a buon punto, e che il Napoli lavori da tempo nell’ombra per arrivare subito al giocatore.

Esperienza da vendere – Se c’è una cosa che certo non manca ad Enzo Maresca è l’esperienza. Tra Spagna, Grecia e Italia, l’ex di Juve e Siviglia ha accumulato tante presenze, riscuotendo ovunque grande successo. Se lo ricordano bene i tifos bianconeri, che hanno ancora negli occhi le corna mimate sotto la curva del Toro dopo un insperato pareggio siglato da lui nel derby della Mole. Lo rimpiangono a Siviglia, dove Maresca ha lasciato il segno e dove, dopo di lui non c’è praticamente stato più un leader del centrocampo vero. Non da ultimo, speravano in una sua riconferma pure i tifosi dell’Olympiacos, che in lui vedevano un modello e un potenziale capitano. Ma il calcio va così. A volte se l’accordo non si riesce proprio a trovare, è meglio cambiare aria. A Napoli, visto il curriculum di Maresca, uno così farebbe proprio comodo. Specie nella stagione del ritorno in Europa, dove a corsa e gambe, si dovrà unire la giusta dose di malizia.

Lavoro nell’ombra – Una volta spuntato il nome di Maresca, la società campana non ha smentito ne confermato la voce. Qualcuno, sospetta che dietro questo silenzio, si celi il timore di risvegliare quelle sirene, soprattutto turche, che a suon di milioni d’ingaggio potrebbero portare il mediano italiano nuovamente lontano dal Bel Paese. Per questo Bigon e soci stanno provando a chiudere in silenzio e possibilmente in fretta. Anche se il suo arrivo porterebbe lontano da Napoli Michele Pazienza già a gennaio.

Alessandro Iraci