Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Ostelli: la top ten dei più ecologici

Ostelli: la top ten dei più ecologici

HostelBookers.com, compagnia che gestise circa 13mila ostelli sparsi in tutto il mondo, ha recentemente stilato una classifica dei primi 10 edifici europei più attenti al rispetto dell’ambiente. In lista compare anche l’Italia, con un hotel per ragazzi situato a Milano.

Al primo posto troviamo il Liverpool International Inn, nel Regno Unito. In ogni stanza dell’edificio si può consultare una sorta di guida verde volta a sensibilizzare gli ospiti sul problema dello spreco energetico. Le luci dello stabile sono regolate a tempo e sincronizzate in modo da accendersi solo in caso di presenza di persone. La raccolta differenziata è il fiore all’occhiello di questo ostello che annovera anche prodotti organici (pane e latte) per la prima colazione. La carta usata per i tovaglioli è ovvimante riciclata.

A seguire troviamo l’High Street Hostel di Edimburgo, in Scozia. Una struttura a impatto zero. Lo Sleepzone Connemara, in Irlanda, è dotato di pannelli solari per l’autosufficienza energetica. Spostandosi in Portogallo si può ammirare il Aveiro Rossio Hostel, dove per nove mesi l’anno, l’acqua calda  è riscaldata tramite pannelli solari. Inoltre, le finestre dello stabile sono costruite per evitare ogni dispersione di energia. L’arredo, infine, è costruito con materiali riciclati.

Barcellona è l’unica città ad avere ben due ostelli eco-friendly: il Barcelona Urbany Hostel (con sistemi che limitano l’ inquinamento acustico e riciclano le acque piovane) e il Mellow Eco-Hostel, attento alla raccolta differenziata e alla produzione di energia tramite pannelli solari. In settima posizione ecco l’unico ostello italiano. E’ l’Hi Hostel Piero Rotta di Milano, dotato di un impianto di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento e di pannelli solari che permettono il riscaldamento dell’acqua. All’ottavo posto compare il Jetpak Forest di Berlino. In questo edificio, il riscaldamento è ottenuto grazie a un sistema moderno di combustione del legno, mentre l’acqua calda è generata da pannelli solari. Infine, il Palace Hostel Schlossherberge di Vienna, nel quale il ristorante e il caffé servono esclusivamente prodotti eco-solidali e il City Backpackers Hostel di Stoccolma, dove l’elettricità è ricavata da fonti rinnovabili e la raccolta differenziata è un must.

Di Marcello Accanto