Probabili formazioni Milan-Auxerre: out Thiago Silva, tornano Nesta e Seedorf

Milan, squadra quasi al completo per il match di stasera

 

 Torna la Champions League e la “Scala del Calcio” indossa il vestito buono per la serata. A San Siro è di scena la prima partita stagionale del Milan nella massima competizione europea per club. I rossoneri se la vedranno contro l’Auxerre, squadra non irresistibile che non sta attraversando un buon momento di forma ma da non sottovalutare, per evitare altri passi falsi dopo quello di Cesena.

Milan-Vedrete un altro Milan“. Questo è il grido di battaglia del tecnico Allegri, che aggiunge: “Abbiamo sbagliato in due o tre circostanze, ma sono sicuro che non ripeteremo quegli errori”. Dopo la batosta rimediata a Cesena, il neo mister rossonero ha le idee ben chiare su come scendere in campo: “Bisogna acquistare maturità e capire che a volte si può giocare anche male e vincere lo stesso“. Per quanto riguarda la formazione, i rossoneri recuperano due pedine fondamentali come Nesta e Seedorf ma perdono Thiago Silva, uscito malconcio dopo il primo tempo del match contro il Cesena. In attacco spazio di nuovo al tridente Ibra-Pato-Dinho anche se non è da escludere la sorpresa dell’ultima ora Pippo Inzaghi che Allegri potrebbe mandare in campo dal 1′ minuto affidandosi alla sua stupefacente media-gol in Europa.

La formazione titolare dovrebbe essere la seguente:

(4-3-3): Abbiati; Abate, Nesta, Bonera, Antonini; Seedorf, Pirlo, Ambrosini; Pato, Ibrahimovic, Ronaldinho. A disposizione: Amelia, Yepes, Zambrotta, Gattuso, Boateng, Robinho, Inzaghi. Allenatore: Allegri

Indisponibili: Thiago Silva, Flamini

Squalificati: nessuno

Ballottaggio: Ibrahimovic 80% – Inzaghi 20 %

Auxerre- Se Allegri è deciso a ripartire, Fernandez è ben più realista e predica umiltà: “Non per mancanza di rispetto nei miei giocatori, né rispetto alla qualità del gruppo, ma entriamo in un mondo che non è il nostro. Siamo fieri di rappresentare il calcio francese, la città di Auxerre e la sua regione, ma non siamo sciocchi. Il Real finirà primo nel girone, il Milan secondo e dopo vedremo che cosa si può fare con l’Ajax”. Il tecnico dei transalpini, grande estimatore di Arrigo Sacchi, si affiderà all’unica punta Jelen, autore di 14 reti nella scorsa stagione, agli inserimenti del neo acquisto Le Tallec e al capitano Pedretti, faro del centrocampo.

La formazione titolare dovrebbe essere la seguente:

(4-2-3-1): Sorin; Grichting, Coulibaly, Mignor, Hengbart; Pedretti, Ndinga; Le Tallec, Birsa, Oliec; Jelen. A disposizione: Rloud, Berthod, Dudka, Sammaritano, Chafni, Langll, Quercia. Allenatore: Fernandez

Indisponibili: Licata

Squalificati: Contout

Antonio Pellegrino