Stasera in tv: Leonardo Di Caprio in “Nessuna verità” di Ridley Scott

Dal romanzo “Body of lies” del giornalista del “Washington post” David Ignatius, questa sera andrà in onda il film “Nessuna verità” (titolo originale “Body of lies”) – dell’anno 2008. La pellicola è diretta da Ridley Scott (già curatore de “Il gladiatore” e del più recente “Robin Hood”) ed è interpretata da Leonardo Di Caprio e Russell Crowe (“Il gladiatore”).

Roger Ferris (Leonardo Di Caprio) è un uomo della CIA che opera in Medio Oriente. Molto ambientato, è in grado di parlare ababo, di tessere rapide relazioni sociali e sa come muoversi per ottenere informazioni. Ed Hoffman (Russell Crowe) è il suo supervisore a Washington. Quest’ultimo, che conduce una vita apparentemente normale, decide, ogni giorno, da lontano, chi sacrificare e chi risparmiare. Il suo punto di vista è che, così facendo, salva quotidianamente il mondo. Hoffman ha insegnato ai suoi uomini a pensare come lui ma Ferris ha qualche scrupolo di coscienza, soprattutto da quando, alleatosi con il capo dei servizi segreti giordani, cerca di portare allo scoperto la mente degli attentati che stanno colpendo l’Europa…

Una bella spy-story tratta da un romanzo ma che sullo schermo vive di vita propria. Tutto, dalla recitazione al montaggio, dalla regia al plot, è curato nei minimi dettagli. Il regista Scott, attento ad avere inquadrature aeree e terrestri dappertutto ci fornisce uno scenario che passa rapidamente dall’Oriente all’Occidente, da un mondo all’altro. Nulla sembra essere trascurato, nè nello sguardo indagatore del personaggio di Crowe, nè nelle azioni del Ferris/Di Caprio. E, d’altra parte, questa sembra essere la preoccupazione maggiore del regista de “Il gladiatore”, cioè di far passare il messaggio che la verità e la menzogna finiscono per confondersi nei diversi punti di vista. Bravo Russell Crowe, il “camaleonte” di Ridley Scott. Sempre meraviglioso Leonardo Di Caprio, ormai avvezzo ai ruoli in cui il suo personaggio recita, a sua volta una parte (“The departed”). Da guardare: Italia 1, 21:10.

Valentina Carapella