Lo Zio Boonmee Che Si Ricorda Le Vite Precedenti: Palma d’Oro

L’ultimo Festival di Cannes ha portato una serie di sorprese del tutto inaspettate, prima tra tutte l’assegnazione della Palma d’Oro all’attesissimo film, intitolato “Lo Zio Boonmee Che Si Ricorda Le Vite Precedenti“, la cui uscita nel mercato italiano è prevista per il prossimo 15 ottobre.

La pellicola, portata nella nostra penisola dalla Bim, è stata diretta da Apichatpong Weerasethakul e interpretata da volti noti del calibro di Sakda Kaewbuadee e Jenjira Pongpas. L’esordio nelle sale cinematografiche risale a poco meno di un mese fa e oggi, a distanza di qualche settimana appena, esce il primo trailer completamente in lingua italiana.

Per ciò che riguarda la trama, essa s’incentra sulla vita di zio Boonmee, il quale, afflitto da una forte disfunzione renale, decide di trascorrere i suoi ultimi giorni nella tranquillità di una casa di campagna, avvolto dal calore delle persone che più lo amano. Proprio in questo tenero sfondo idilliaco, il povero protagonista comincia ad avere delle visioni del figlio e della moglie perduti anni addietro. Proprio quest’ultima decide di prendersi cura del marito, mentre il ragazzo gli compare dinanzi, assumendo sembianze non umane.

Immerso in una sorta di profonda riflessione sulla sua malattia, Boonmee, accompagnato dal resto della famiglia, attraversa la giungla per giungere al luogo della sua prima nascita…, una grotta in cima ad una collina.

Sicuramente si tratta di un film molto interessante sotto il profilo psicologico, film che nonostante la vittoria della Palma d’Oro dovrà cercare di superare a testa alta il parere di una critica che con le opinioni di Cannes non è mai andata molto d’accordo.

Detto questo non ci resta che attendere il 15 ottobre, giorno in cui anche gli italiani potranno finalmente dare il loro parere su “Lo Zio Boonmee Che Si Ricorda Le Vite Precedenti“, il nuovo progetto di Apichatpong Weerasethakul.

Alice Sommacal