Probabili formazioni Roma-Bologna: Ranieri recupera Menez. Bologna in emergenza

Il francese Jeremy Menez. Il transalpino tornerà dal primo minuto dopo aver saltato la gara col Bayern

Dopo aver conquistato un solo punto nelle prime due gare di campionato e dopo esser uscita con le ossa rotte dall’esordio in Champions, la Roma di Claudio Ranieri cercherà di agguantare la prima vittoria stagionale all’Olimpico dove arriverà un Bologna non proprio in salute. I felsinei, infatti, sono reduci dalla sconfitta contro la Lazio che ha fatto seguito ad un buon pareggio contro l’Inter conquistato alla prima giornata.

ROMA Le buone notizie per Claudio Ranieri arrivano da Menez: il francese, assente contro il Bayern Monaco in Champions League, ha superato gli acciacchi e dovrebbe tornare dal primo minuto alle spalle del duo Totti-Borriello. I problemi per il tecnico capitolino arrivano dalla difesa visto che sono indisponibili Riise, Castellini e Burdisso. Rosi verrà quindi dirottato a sinnistra con Mexes centrale al posto dell’argentino. Questa la probabile formazione dei giallorossi:

(4-3-1-2): Julio Sergio; Rosi, Mexes, Juan, Cassetti; De Rossi, Pizarro, Perrotta; Menez; Totti, Borriello. A disposizione: Lobont, G.Burdisso, Cicinho, Brighi, Simplicio, Adriano, Vucinic. Allenatore: Claudio Ranieri

INDISPONIBILI: Riise, Castellini, Taddei, Okaka

SQUALIFICATI: N.Burdisso

ALTRI: Doni, Loria, Antunes, Baptista

BOLOGNA L’allenatore dei rossoblu Alberto Malesani deve far fronte ad una situazione di emergenza: fra gli emiliani, infatti, ci saranno ben cinque defezioni che costringeranno l’ex tecnico di Parma e Panathinaikos ad una formazione pressochè obbligata. L’unico ballottaggio è fra Garics ed Esposito per la corsia di destra con l’austriaco in leggero vantaggio. Questo il possibile undici iniziale con il quale i rossoblu scenderanno in campo domani:

(4-1-4-1): Viviano; Garics, Portanova, Britos, Rubin; Radovanovic; Siligardi, Perez, Mudingayi, Gimenez; Di Vaio. A disposizione: Lupatelli, Esposito, Moras, Cherubin, Casarini, Gavilan, Meggiorini. Allenatore: Alberto Malesani

INDISPONIBILI: Morleo, Khrin, Pisanu, Buscè, Ekdal

SQUALIFICATI: Nessuno

ALTRI: Mutarelli, Regno, Della Rocca, Ramirez, Mitrovic, Cruz Armada.

Francesco Maisano