Amici di Maria De Filippi: Marta Rossi dice no alla carriera da solista

Chi si ricorda di Marta Rossi? E’ difficile che ve ne siate potuti dimenticare. Il suo carattere e le sue liti con professori e compagni sono rimaste nella storia del programma. Eh sì, se state pensando ad una aspirante cantante alunna della scuola più famosa d’Italia ovvero alla scuola di Amici di Maria de Filippi, avete visto giusto. La ragazza era presente nella stessa edizione di Marco Carta. Bionda, non tanto alta, ma con un grandissimo carattere e una personalità molto forte.

Una volta finito il  programma è riuscita a mantenere viva l’attenzione del pubblico e degli esperti del settore nel migliore dei modi. Non abbiamo infatti molte notizie di gossip che la riguardino ma sappiamo invece come è evoluta la sua carriera professionale. Marta, ha lavorato all’interno del musicalPeter Pan’ . Subito dopo ha lavorato all’interno dell’opera ‘We will rock you’.

La giovane cantante, che è stata protagonista del programma di canale 5 si era messa in mostra fin da subito. La sua voce potente e la sua bravura nei gorgheggi avevano fatto notare in lei altre possibilità di impiego. Alla fin fine cantare è il suo sogno, ma non è detto che per forza la ragazza debba sfornare dischi e girare per le città d’Italia come gli altri. Marta ha per l’appunto trovato una seconda strada per fare quello che le piace e mettersi in gioco continuamente.  Canta, recita e balla. Continua cioè ad esercitare tutte le discipline della scuola senza alcun problema. Grazie al teatro gira le città di Italia come tutti gli altri cantanti e ha sempre una costante risposta del pubblico che a presa diretta le fa capire se sta apprezzando o meno lo spettacolo.

La concorrente di Amici 7  è una ragazza molto sveglia e con la testa sulle spalle, proprio per questo ha le idee molto chiare su quanto le è accaduto fino ad ora. Della sua carriera dice: “La carriera da solista non è sempre la strada giusta da seguire, soprattutto se esci da un reality”. “Purtroppo non si può dare spazio a tutti coloro che partecipano. Invece il musical ha accostato il mio volto a quello che so fare di più nella mia vita: “cantare”…”.  Marta ha capito molto bene come vanno le cose e come dicevamo prima è riuscita a realizzare comunque il suo sogno. Di certo i discografici che puntano sui ragazzi scelgono qualche nome e non tutti quelli che partecipano. Di questi solo pochi hanno la fortuna di affacciarsi e rimanere nel mondo della discografia.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale afferma: “Il mio fidanzato è una persona molto comprensiva che fortunatamente non fa il mio mestiere. Abbiamo deciso di vivere insieme per vederci di più, ed essere sempre l’uno vicino all’altra, in tutti i momenti”. Insomma non c’è che dire. Tutto sembra andare a gonfie vele. Rimane solo un gesto scaramantico e un augurio: dita incrociate e in bocca al lupo!

Alessandra Solmi