Pagelle Palermo-Inter: ancora super Eto’o, molto bene Stankovic e Pastore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:46


PALERMO

Sirigu 5,5 – Tra incertezze e buoni interventi, la sua è una gara tra alti e bassi. Deve migliorare.

Cassani 5 – Non spinge a dovere e dietro soffre molto le scorribande di Eto’o.

Bovo 6 – Il migliore della retroguardia, riesce a tenere Milito.

Munoz 5 – Nel complesso prestazione sufficiente, ma paga un voto in meno per il modo in cui si è perso Eto’o in occasione dell’ 1-1. Non si possono concedere quei metri al camerunense in area di rigore.

Balzaretti 6 – Deve tenere Maicon e riesce bene nel suo compito.

Bacinovic 6 – Buona prova in mezzo al campo dello sloveno che non fa rimpiangere Liverani

Migliaccio 6,5 – Cuore e impegno non mancano in mezzo al campo e nemmeno davanti alla linea di porta quando para un tiro a Eto’o nel primo tempo

Nocerino 6 – Gara di contenimento e anche qualche invenzione per gli avanti rosanero

Ilicic 6,5 – Fa partire e poi conclude l’azione del gol rosanero- Dimostra una buona personalità.

Pastore 7 – E’ lui l’uomo squadra: corre, inventa, tenta di segnare. Praticamente indispensabile.

Hernandez 5 – Sbaglia delle occasioni non da lui che avrebbero potuto chiudere il match.

INTER

Julio Cesar 6,5 – Poteva respingere meglio in occasione del gol rosanero, ma si riscatta poi su Pastore nel finale.

Maicon 6 – Non è ancora il solito Colosso che macina chilometri sulla fascia destra. Entra comunque nell’azione del gol decisivo.

Lucio 6 – Un pò in affanno per la velocità di Pastore e Hernandez. Riesce comunque a cavarsela.

Samuel 6 – Come il suo compagno di reparto soffre la rapidità dei sudamericani, ma l’esperienza fa la sua parte.

Chivu 6 – Fa il suo dietro, in attacco si vede poco.

Cambiasso 6,5 – Tanta corsa e solita intelligenza tattica a chiudere gli spazi.

Zanetti 6 – L’impegno e il fiato, due doti che al capitano non mancano mai. Resta in campo nonostante una botta che lo costringe al trasporto in ospedale per accertamenti. Per fortuna, nulla di preoccupante.

Pandev 6,5 – Ottimi spunti quest’oggi, dialoga bene con i compagni. Sembra tornato il Pandev di una volta.

Stankovic 7 – Sostituisce più che degnamente Sneijder: una traversa, un assist e cerca sempre di costruire gioco. Bentornato.

Eto’o 8 – Doppietta da vero centravanti di razza, corre un matto ed è imprendibile per i difensori avversari. Se continua così può vincere tutte le partite da solo.

Milito 5,5 – Il Principe non è ancora lui, ma si muove di più, corre meglio e dialoga più spesso con i compagni. Apparso in crescita, sembra essere sulla via del ritorno.

Miro Santoro

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!