Partorisce in elicottero bimba di sei mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:33


Drammatico episodio per una donna romana questa mattina, sul golfo di Napoli. Era incinta e in stato di travaglio avanzato quando è stata soccorsa dal 118, ma la gestazione era di sole 26 settimane. Vale a dire sei mesi, e una volta portato a termine il parto, la piccola è deceduta.

Ieri sera, intorno alle 22:30, si era imbarcata con il marito da Civitavecchia, diretti al porto di Catania. Al sesto mese di gravidanza, non ha mai avvertito problemi relativi alla gestazione, per cui aveva intrapreso il viaggio in tutta serenità. Questa mattina, tra Capri e Napoli, sono arrivate, inaspettate, le doglie.

Carmen Aprea, medico del 118 e Elvira Langella hanno soccorso la donna romana a bordo di una nave nel golfo di Napoli. “La signora era già in stato di travaglio avanzato, far nascere la piccola in quelle condizioni poteva provocare gravi pericoli anche alla madre”, afferma la dottoressa. Pertanto, è stato necessario il trasferimento della donna con l’elicottero dei vigili del fuoco che sono riusciti, in difficili condizioni, a portarla in un ospedale attrezzato per la rianimazione.

L’operazione di soccorso è stata così disposta: due motovedette, una da Napoli e un’altra da Ischia, si sono dirette verso il luogo. Da Capri è partita l’idroambulanza con a bordo la dottoressa Aprea e l’infermiera Langella. Circa due ore dopo, l’imbarcazione è stata finalmente raggiunta.

“Devo sottolineare”, termina, “la bravura dei vigili del fuoco, che sono riusciti a lanciare il verricello sul quale ci siamo imbarcate e ci hanno issato a bordo in pochi minuti”. Arrivati all’ospedale Cardarelli di Napoli, erano attese nella piazzola di atterraggio da un’autoambulanza con a bordo un’ostetrica, un’anestesista rianimatore e un neonatologo. A bordo, la donna ha partorito ed è stata trasferita in sala operatoria, mentre la bambina in neonatologia.

Il mancato intervento di una incubatrice ha provocato la morte della neonata.

Carmine Della Pia

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!