Taylor Lautner: Robert Pattinson e Kristen Stewart non fanni i capricci

La saga di “Twilight” ha concesso ai giovanissimi Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner, l’opportunità di essere conosciuti ed apprezzati nel mondo cinematografico statunitense e non solo.

Ma come tutti gli amori ha portato con sé gioie e dolori.

Da tempo la metà femminile di quella che è diventata la coppia più chiacchierata di Hollywood nelle tante interviste concesse, ha rivelato le sue paure nei confronti delle tante schiere di fan accanite che spesso manifestano un interesse estremo nei confronti della star delle pellicole ispirate al romanzo di Stephanie Meyer. Anche il bell’attore britannico ha frequentemente lamentato una certa insofferenza per l’ossessione che nutrono nei suoi confronti alcune ammiratrici.

 Se fin’ora in molti hanno giudicato le parole dei divi come inutili piagnistei di giovani ingrati, è arrivato il momento per costoro di ricredersi. Taylor Lautner, ovvero Jacob, il divertente e fisicato licantropo di “Twilight”, “New Moon”,“Eclipse” e prossimamente di “Breaking Dawn”, ha preso un brutto spavento sul set di “Abduction”, il nuovissimo film di John Singleton in cui è uno degli interpreti principali.

 Pare che il bel ragazzo dal proprio camerino abbia sentito delle urla femminili provenire da un bagno pubblico. Eroicamente e gentilmente sarebbe accorso per aiutare quella che lui, o chiunque altro al suo posto immaginava fosse una ragazzo in pericolo. Proprio sulla porta del bagno Taylor avrebbe trovato due isteriche fan pronte a trascinarlo all’interno della toilette gridando a voce alta: ”Taylor ti amiamo!Vogliamo solo parlarti!

Fortunatamente il pronto intervento della sicurezza avrebbe allontanato le folli.  Intanto a gambe elevate e col cuore in gola lo statunitense si sarebbe rifugiato nel camerino! L’interesse o la stima per una qualunque persona, popolare o meno, può portare a simili comportamenti?

F.P.