X Factor 4 e la Tatangelo bastonati da Loredana Bertè

Loredana Berté, neo 60enne

Ha compiuto 60 anni proprio ieri, ma di “mettere la testa a posto” proprio non vuole ancora saperne. Loredana Berté è più scatenata che mai, anche se ancora non ha festeggiato.

“Mi hanno offerto interviste e copertine, e cofanetti-funerale. Ma io niente. Stasera ho la febbre, vado a dormire. Festeggerò il 29 settembre sul palco a Roma con Renato Zero, che compirà pure lui 60 anni, quel giorno – ha dichiarato al giornale La Stampa. -Finalmente interpreterò, insieme con la voce di Mimì, la versione giusta di Siamo come siamo che cantavo con lei a Sanremo. Renato ha preparato una cosa megagalattica con i filmati Rai.

Loredana, che è nata a Bagnara Calabra il 20 settembre del 1950, da Giuseppe a Maria Salvina, entrambi insegnanti. E’ sempre stata uno dei personaggi più controversi del panorama artistico italiano. La sua vita è stata a dir poco spericolata. Lo è stata sin dall’inizio, dalla sua infanzia. Poi il difficile rapporto coi familiari. Ha vissuto il grande dolore per la perdita della sorella Mia Martini, scomparsa nel 1995 in modo ancora oggi considerato misterioso.

C’è anche un matrimonio, fallito, col tennista svedese Bjorn Borg. La Berté ha più volte tentato il suicidio, ma Renato Zero, suo grande amico ed estimatore, l’ha sempre aiutata a superare i momenti più difficili.

Intervistata da La Stampa, Loredana Berté, che ha ripercorso le sue ultime vicissitudini, ha trovato anche il tempo di scagliarsi contro il talent show del momento X Factor 4:   Sono tutti stonati e squadrati, pensano solo ai vestiti e a fare i film. C’erano due brave e le hanno cacciate. Elio non capisce niente, e neanche Ruggeri”.

Bordate anche contro la compagna di Gigi D’Alessio: “La Tatangelo è la raccomandata di tutti”.

G. M.