Sergio Castellitto sarà presidente di giuria al Festival di Roma

Dal ventotto ottobre al cinque novembre si terrà a Roma, presso l’auditorium Parco della Musica, il Festival Internazionale del Film.

Quest’anno Gian Luigi Rondi ha scelto come presidente della giuria il regista ed attore Sergio Castellitto.

Il presidente del festival appare soddisfatto della propria scelta, e definisce Sergio Castellitto “uno dei nostri più prestigiosi attori di cinema e di televisione”.

  L’attore, famoso anche all’estero per aver recitato nel film “Le Cronache di Narnia: il principe Caspian” nei panni dell’antagonista, ha dichiarato di essere molto felice per la proposta ricevuta. Sergio Castellitto ha ringraziato espressamente tutti coloro che hanno deciso di affidare a lui l’arduo e piacevole incarico di presidente della giuria del Festival. Sergio Castellitto non ha esitato ad esprimere la propria stima per il resto della giuria, all’interno della quale risaltano figure di fama internazionale. Gli altri giurati saranno la giornalista Natalia Aspesi, il regista teatrale e cinematografo belga Ulu Grosbard, lo scrittore Patrick McGrath, la psicologa nonché direttrice del Museo delle Arti Multimediali di Mosca Olga Sviblova ed il regista e sceneggiatore tedesco Edgar Reitz.

Il compito di Sergio Castellitto e degli altri cinque giurati sarà quello di decidere quale fra i lungometraggi in concorso avrà l’onore di ricevere il Marc’Aurelio per il miglior film. Gli altri premi in palio, che la giuria avrà l’onere di assegnare, sono il Marc’Aurelio per la migliore attrice, il Marc’Aurelio per il miglior attore ed il Gran Premio della Giuria.

Sicuramente anche il vasto pubblico apprezzerà la scelta di Gian Luigi Rondi: Castellitto non è stimato solamente da chi fa il cinema, ma anche da chi ne è fuori: da chi lo ama o da chi vede in esso un espediente per passare il tempo. Castellitto, con la sua enorme e fortunata carriera alle spalle, è una delle bandiere del cinema italiano.

Martina Cesaretti