Acqua: spesa media 201 euro a famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:02

Quanto spendiamo ogni anno per usufruire del servizio idrico? Quanti metri cubi d’acqua vengono utilizzati dalle famiglie italiane? La risposta a queste domande sta nel Blue Book, il voluminoso rapporto sul mondo dell’acqua realizzato da Anea (Associazione nazionale autorità e enti di ambito) e Utilitatis.

Secondo il dettagliato rapporto, le famiglie italiane spendono per il servizio idrico una media di 134 euro l’anno per 100 metri cubi d’acuqa ed un importo pari a 201 euro per 150 metri cubi. Le spese più elevate si registrano in Toscana (193 euro l’anno per un consumo di 100 mc e 301 per 150 mc), Liguria (rispettivamente 178 e 258 euro l’anno) ed Emilia Romagna (173 euro e 270 euro). La spesa più contenuta, invece, è stata fatta registrare in Molise (43 euro l’anno per 100 mc e 73 per 150 mc) e in Lombardia (rispettivamente 60 e 91 euro).

Quello che di interessante rileva il rapporto è l’aumento nelle tariffe rispetto agli anni precedenti. Una famiglia con consumi annui di 150 mc, infatti, ha subito un aumento di spesa del 6,5% tra il 2008 e il 2010. Tuttavia, aumenti a parte, l’acqua continua ad essere uno dei servizi più economici, incidendo per lo 0,8% sulla spesa media mensile di una famiglia di tre componenti, meno di quanto si spende per le sigarette.

Quanto costa in media un metro cubo di acqua? Il valore si attesta a 1,37 euro al metro cubo, ma il trend, spiegano gli esperti, è  in continuo aumento. Nel 2020 il valore medio raggiungerà infatti 1,63 euro. Attualmente, il primato spetta ancora una volta alla Toscana (1,92 euro), mentre i prezzi più contenuti si registrano in Lombardia (0,99 euro). Non solo soltanto le tariffe ad aumentare. Parallelamente il rapporto prevede un’impennata dei consumi pari al 3% tra il 2010 e il 2020.

La situazione italiana è comunque positiva rispetto ad altre realtà. Se si confrontano le spese sostenute nel 2009 da una famiglia di tre componenti in 14 città del mondo, si evince che Roma si piazza al terzo posto della classifica con 204 euro l’anno, alle spalle di Buenos Aires (appena 28,78 euro) e Fiume (Croazia) con 188,78 euro. A Berlino, il primato di città con la spesa idrica annua più alta: 974,95 euro.

Di Marcello Accanto

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!