Maggiorenne ricatta 13enne conosciuta su Msn

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:58

Le chat sono diventate sempre più luoghi di ricatti e raggiro per le ragazze. E’, infatti, di pochi giorni fa la notizia di un 28enne di Rieti che ricattava delle donne conosciute su facebook  di mettere pubbliche delle immagini che le ritraevano in posizioni hard. L’uomo è stato denunciato da una decina di donne con l’accusa di tentata violenza e intercettazioni illecita di comunicazioni informatiche.
E adesso arriva un’altra storia che ha sempre come scenario una chat. Questa volta luogo di incontro è stato Windows Live Messenger, più comunemente chiamato Msn, la chat più utilizzata dai ragazzi che permette di scambiarsi foto ma anche di videochiamarsi con i propri amici.
Due ragazzi in cerca di amicizia si conoscono: lui dichiara d’essere un diciannovenne musicista che viveva a Londra, lei, invece, è una tredicenne di Catania.
Dall’amore in comune per la musica nasce un’amicizia che viene approfondita anche dallo scambio di foto. Ma quando il ragazzo chiede alla tredicenne delle foto che ritraessero senza vestiti, la ragazza rifiuta.
Non accettando il rifiuto, il diciannovenne la minaccia di caricare le sue foto in rete e di associarle a riferimenti sessuali espliciti e ai dati personali che in precedenza aveva ottenuto dalla ragazza.
Ma la giovane catanese non ha ceduto al ricatto e ha chiesto aiuto ai genitori che hanno subito sporto denuncia alle autorità che non hanno tardato a identificare il diciannovenne come un giovane di Benevento che non ha nulla a che fare con Londra.
Il ragazzo adesso deve rispondere del reato di tentata violenza privata.

Daniela Ciranni

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!