“Inception” e “L’ultimo dominatore dell’aria” nel weekend al cinema

Solo tre nuove uscite nel weekend cinematografico che si apre venerdì 24 settembre. Tra i titoli più attesi “Inception” e “L’ultimo dominatore dell’aria”.

Il primo è diretto da Christopher Nolan, già regista di altri film, quali “Memento”, “Batman Begins”, “The Prestige” e “Il cavaliere oscuro”, in cui indaga le profondità della psiche umana. “Incepetion” racconta la storia di un uomo, Dom Cobb, interpretato da Leonardo Di Caprio, che è un ladro dalla dote particolare, quella cioè di rubare i segreti della mente di una persona quando questa sta sognando. Cobb diventa così l’arma migliore nel campo dello spionaggio internazionale. Un giorno, un industriale gli chiede di effettuare per lui l’operazione opposta: anziché prelevare le idee, deve provare a impiantarle. La pellicola ha riscosso grande successo negli Stati Uniti e, adesso, vedremo se anche in Italia seguirà la stessa linea.

“L’ultimo dominatore dell’aria”, invece, diretto da M. Night Shyamalan, regista anche de “Il sesto senso”, “Signs” e “The Village”, è realizzato in 3D e racconta la storia del mondo, suddiviso in quattro grandi nazioni che gestiscono ognuna un elemento. Quando colui che manteneva l’equilibrio scompare, si scatena il caos, fino all’arrivo di Aang, appunto l’ultimo dominatore dell’Aria.

Vediamo, però, nel dettaglio le schede dei film in uscita venerdì 24 settembre:

“Inception”, regia di Christopher Nolan; con Leonardo DiCaprio, Marion Cotillard, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt ed Ellen Page; durata 142 minuti.

“L’ultimo dominatore dell’aria”, regia di M. Night Shyamalan; con Noah Ringer, Nicola Peltz, Dev Patel, Jackson Rathbone e Shaun Toub; durata 103 minuti.

“La passione”, regia di Carlo Mazzacurati; con Silvio Orlando, Corrado Guzzanti, Giuseppe Battiston, Stefania Sandrelli e Cristiana Capotondi; durata 105 minuti. Il film racconta la storia di un regista che, dopo un blocco di qualche anno, deve ricominciare a girare. Quando torna in Toscana per risolvere un problema, si trova a dirigere una rappresentazione di paese a sfondo sacro.

(Fonte Mymovies.it)

Antonella Gullotti