Marcegaglia: “Il governo deve governare, stiamo esaurendo la pazienza”

Al termine del convegno ‘Occupazione e competitività’, svoltosi questa mattina a Genova, il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia usa toni durissimi nei confronti della maggioranza governativa. ”Il governo deve andare avanti, deve governare e fare quello per cui i cittadini lo hanno votato. Il mondo delle imprese e i cittadini – attacca il leader degli industriali – stanno esaurendo la loro pazienza”. E ancora: “Il 29 settembre ci sarà una richiesa di fiducia. E’ importante che non ci si divida, che si ritrovi la capacità di governare perché ulteriori divisioni per problemi personalistici non sono accettabili”.

“Il paese ha bisogno di crescere – ha continuato la Marcegaglia – questo teatrino della politica deve finire. Siamo entrati in un cono d’ombra della politica, in una nebbia che si fa sempre più fitta. Il governo deve andare avanti e governare, bisogna che lo faccia subito senza tentennamenti perché il paese sta perdendo la pazienza”. “Il paese – ha ribadito il presidente di Confindustria – ha problemi di crescita e di occupazione, ha la necessità di tornare a crescere per questo bisogna fare delle scelte che pur mantenendo il rigore sui conti pubblici siano a favore della formazione, della scuola, della ricerca, delle infrastrutture”.

“Vogliamo – ha sottolineato – fare un patto sociale per le riforme che veda impegnati imprese e lavoratori per spronare la politica ad andare avanti”. “Per questo – ha infine concluso la donna ai vertici dell’industria nazionale – abbiamo invitato il prossimo 4 ottobre i sindacati e tutte le altre organizzazioni del lavoro per fare insieme un’agenda di riforme”.

Raffaele Emiliano