Grande Fratello: Incidente in Ferrari per il “Cummenda” Roberto Mercandalli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Vi ricordate di Roberto Mercandalli, uno dei partecipanti all’ottava edizione del Grande Fratello? Sì se state pensando a quello che si definiva sciupa femmine e che ostentava tutta la sua ricchezza avete ragione. In più possiamo anche ricollegarlo alla storia con la dottoressa napoletana e al triangolo amoroso fra la partecipante al reality e la fidanzata che lo aspettava a casa.  Il ‘Cummenda’, così è stato soprannominato sale nuovamente agli onori della cronaca e del gossip. Questa volta però non c’è nulla da ridere. Per fortuna possiamo comunque raccontare l’accaduto con toni leggeri. L’incidente di cui è stato protagonista non ha avuto conseguenze per le persone.

L’altra sera, sulla bretella autostradale Lucca-Viareggio, il Cummenda è stato artefice di un sinistro stradale. Per fortuna sia lui che la moglie, Manuela Rocco, ex corteggiatrice di “Uomini e donne”, sono rimasti illesi. Lo spavento deve essere stato grande ma la bella notizia è che entrambi non si sono fatti nulla. Non si può dire la stessa cosa però per la Ferrari di lui. Ma si sa come vanno queste cose. L’importante è che le persone coinvolte siano illese, le macchine si possono ricomperare oppure si possono aggiustare. Non c’è nulla, o quasi, che un ottimo carrozziere non possa riparare e riverniciare.

La polizia stradale, dopo i normali rilievi, ha cercato di ricostruire l’incidente. Secondo quanto si è potuto ricostruire l’ex concorrente della casa più spiata d’Italia era al volante della sua Ferrari e forse anche a causa della pioggia battente che stava interessando il tratto, ha perduto il controllo della sua super lussuosa e super sportiva autovettura. Da qui è finito per schiantarsi contro un gard-rail.

Nell’impatto l’autovettura ha sicuramente avuto la peggio. I danni economici potrebbero essere ingenti, ma nulla è paragonabile ai danni fisici che avrebbero potuto conseguire i due all’interno dell’abitacolo. La lamiera gli ha fortunatamente protetti nel migliore dei modi.

Un consiglio per il Cummenda? Beh forse non serve proprio perché lo spavento avrà  quasi sicuramente fatto in modo che da ora in poi, quando piove, il giovane Mercandalli presti maggiore attenzione diminuendo  la velocità di crociera.

Alessandra Solmi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!