X Factor 4: Cassandra e Nevruz, è amore?

Cassandra, la nuova pupilla di Elio, è entrata a X Factor martedì scorso e pare abbia già legato con Nevruz, che nell’ultimo periodo ha avuto dei contrasti con i suoi compagni d’avventura. I due sembrano andare molto d’accordo e Nevruz arrossisce in sua compagnia. Insomma potrebbe nascere un amore.

Anche noi a X Factor abbiamo il nostro gossip. Vi voglio far vedere quando Cassandra è entrata nel loft la prima volta e ha incontrato Nevruz”. Così Francesco Facchinetti ha presentato a Extra Factor, il day time del talent show, l’incontro tra i due cantanti, appartenenti entrambi alla squadra di Elio.

Nevruz negli ultimi giorni non ha avuto vita facile all’interno del loft. Dopo l’eliminazione di Sofia Buconi, infatti, si è scontrato con i suoi compagni d’avventura, in primis con Dorina. Due diverse idee di amicizia, un’insinuazione che ha ferito molto la cantante di Lady Tata. Si è così isolato Nevruz, attaccato dai diversi concorrenti, ma l’ingresso di Cassandra Raffaele ha decisamente cambiato il suo percorso all’interno di X Factor. La new entry, infatti, nel loft è subito alla sua ricerca: “Ma dove è Nevruz? Ma sempre solo stai Nevruz?”.

L’imprevedibile “mostro” di Elio sembra essere travolto dalla ragazza, che lo ha mandato in tilt. Un nuovo lato di Nevruz esce a galla, quello emozionato, timido, “innamorato”? Sicuramente è ancora presto per parlare di amore, ma qualcosa tra di loro è scattato. Nevruz si è dichiarato molto colpito dalla cantante siciliana: “Ah, ecco perché mi ha fatto prima una domanda… Mi ha messo un po’ in imbarazzo. Divento rosso anche. Ha visto la mia chiave qua (indicando il ciondolo al collo) e allora mi ha detto: ma questa è la chiave per aprire il tuo cuore?”.

Anche Cassandra non nasconde le sue sensazioni: Io sento di avere molte cose simili a lui. Lui è fragile ma potente e io credo di essere fragile e potente.

Sulla fragilità di Cassandra ci sono dei dubbi, ma la strana alchimia tra i due, come è stato detto in studio,  “potrebbe far nascere dei mostri”.

Simona Leo