X Factor 4: Ruggero, canzone sbagliata

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata di X Factor. Ci sono state sorprese, come quella degli Effetto Doppler che hanno convinto anche Elio e di Stefano che si è esibito con un brano più movimentato. Ma non sono mancate le polemiche, tra le quali quella secondo cui il brano assegnato a Ruggero era sbagliato perché poco indicato per la sua personalità giovanile.

Ruggero, il più giovane del talent show di Rai due, ieri si è esibito con il brano di Jovanotti, Per te. L’esibizione, secondo i giudici, fatta eccezione per Mara Maionchi, è stata debole e il brano sbagliato. Anna Tatangelo ha spiegato: Ci sono canzoni che posso penalizzare voi cantanti. Questa canzone secondo me è sbagliata per due motivi. La compagna di Gigi D’Alessio ha fatto notare come la giovane età di Ruggero lo rende inappropriato per questo brano, ricordando che Lorenzo Jovanotti ha dedicato questo successo alla figlia e proprio per questo è difficile vedere un ragazzo così giovane alle prese con questa canzone. E anche Enrico Ruggeri è dello stesso parere: “Non c’è niente di male nel dire che questa canzone cone questa faccia fresca forse può non arrivare. Faccio fatica a immaginare Ruggero che canta questa canzone“. L’esibizione non ha convinto neanche Elio, che, tuttavia, ha apprezzato “il coraggio dell’incoscienza con cui è stato affidato il brano a questo ragazzo.

Voce fuori dal coro è stata Mara Maionchi, che ha preso le difese del suo pupillo: “Io credo che tu l’hai espresso in maniera giovanile ma interessante“.

Nonostante le varie polemiche sul pezzo, Ruggero si è molto commosso perché, come ha rivelato a Francesco Facchinetti nel corso della puntata, mentre Jovanotti rivolge il suo Per te alla figlia, lui lo ha dedicato ad una zia che non c’è più.

Simona Leo