Nobel per la Letteratura, voci e ipotesi a pochi giorni dall’inizio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:40

 

Siamo ormai alla vigilia dell’apertura della tanto attesa settimana dei Premi Nobel che avrà inizio il 4 ottobre annunciando il vincitore della Medicina per concludersi il giorno lunedì 11 ottobre con l’annuncio del vincitore dell’Economia: già iniziano intanto a circolare voci ed indiscrezioni su quello che si configura come il riconoscimento più prestigioso, ovvero quello Letterario.

A configurarsi come favorito dai vari bookmaker, per la compagnia Ladbrokes di Londra, è il poeta e scrittore svedese Tomas Transtromer, di 79 anni, che è il maggior candidato per il Nobel per la Letteratura 2010; a seguire si presentano altri tre poeti ovvero il polacco Adam Zagajewski, il sudcoreano Ko Un e poi il siriano Adonis. Tra i non poeti quotati si configura al primo posto lo scrittore paraguayano di nome Nestor Amarilla che è stato, a sorpresa, immesso tra i candidati per questo 2010. A seguire vengono gli scrittori statunitensi Philip Roth e Thomas Pynchon che sono da tempo ormai tra i favoriti per il Nobel e poi il giapponese Haruki Murakami. Per quanto riguarda le scrittrici, ad essere date per 18/1 sono Joyce Carol Oates,Alice Munro, A.S. Byatt e Margaret Atwood.

Spostando invece l’attenzione nella nostra penisola, gli italiani ad essere in gara sono Umberto Eco e Claudio Magris che si spartiscono le opportunità migliori a 15/1 e poi Antonio Tabucchi che invece si ferma a 20/1. Come sempre, non è nota la data ufficiale durante la quale sarà reso noto il nome del Nobel letterario che comunque, stando alla tradizione, viene sempre assegnato di giovedì.

Diverse sono però le ipotesi tra le quali la data più sicura, stando alla stampa svedese, sembra essere quella del 7 ottobre mentre poco quotata è quella del 14 ottobre. Nello scorso 2009 il premio fu conferito tra la sorpresa generale a Herta Muller, scrittrice di 57 anni nata in Romania e perseguitata al tempo della dittatura comunista di Ceausescu.

Rossella Lalli