Moto GP, duello infinito tra Rossi e Lorenzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

Come si suol dire, a volte ritornano. L’eterno duello tra il dottor Valentino Rossi e uno dei suoi più acerrimi rivali, lo spagnolo Jorge Lorenzo, domenica ha avuto un altro episodio, molto acceso, sul circuito di Motegi in Giappone.

In Italia molti dormivano quando nel Sol Levante i due piloti della Yamaha se le davano di santa ragione in pista. La gara ben presto assume una fisionomia ben precisa, quando l’australiano Stoner in sella alla sua Ducati scappa via inseguito dalla Honda sorprendente Andrea Dovizioso che a sua volta deve difendersi dall’incombere di due scomodi rivali come Rossi e Lorenzo. Nella seconda parte della gara Stoner inizia a scrivere i titoli di coda e stacca Dovizioso e, così facendo,  vengono delineate le prime due posizioni quando mancano ancora 7 giri al termine della gara. Ma è al penultimo giro che succede quel qualcosa che fa palpitare gli appassionati di tutto il mondo: come già successo sul circuito della Catalunya(si lottava per il primo posto ndr), Rossi e Lorenzo iniziano un duello all’ultima derapata per il terzo posto con sorpassi e controsorpassi. Valentino cerca il corpo a corpo, lo trova, e lo vince lanciando un messaggio ben chiaro: il Dottore c’è!

In casa Yamaha non hanno gradito molto l’intensità di questo duello, così come lo sconfitto Lorenzo che ha rimproverato il più esperto rivale di esser stato troppo duro nelle sue manovre. Fatto sta che Jorge deve fare ancora un po’ di tirocinio…prima di diventare dottore.

Antonio Pellegrino

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!