Calciomercato Sampdoria: Ziegler rifiuta il rinnovo, lo Zenit vuole Padalino

Reto Ziegler è in vendita. Lo svizzero avrebbe rifiutato l’ultima proposta di rinnovo da parte del presidente blucerchiato, Garrone, quindi con tutta probabilità nel mercato di gennaio lascerà la stadio Ferraris. Nel frattempo si registrano vari sondaggi per l’acquisto di un altro svizzero, l’esterno Marco Padalino, con lo Zenit di Spalletti in testa. Per l’attacco c’è un nome nuovo: quello del senegalese Dame N’Doye, militante nel FC Copenaghen, destinato a diventare il capocannoniere della SAS-Ligaen danese.

ULTIMATUM – La famiglia Garrone, a cui va il merito di aver dato fiducia al terzino Ziegler, ha messo sul piatto un’offerta di rinnovo oltre la quale non è stata disposta ad andare. Lo svizzero non ha sottoscritto il rinnovo e le cause sono varie: la più importante è il fatto che Di Carlo lo sta utilizzando con il contagocce, cosa che chiaramente non può far piacere ad uno che con Del Neri era praticamente intoccabile; si aggiungano poi le sirene bianconere che già quest’estate si erano fatte sentire chiaramente e il quadro è perfetto. Ziegler verrà venduto a gennaio, con la Juventus pronta ad acquistarlo in saldo.

SPALLETTI CHIAMANei giorni scorsi lo Zenit San Pietroburgo aveva chiesto alla Sampdoria se fosse disposta a cedere Marco Padalino, laterale di centrocampo di 26 anni. La Sampdoria ha preso tempo, ma nel frattempo le richieste sono aumentate: lo Stoccarda ha reso noto il suo interesse, così come il Lecce, anche se quest’ultima appare svantaggiata, almeno economicamente. A livello di ingaggio, i russi sono sicuramente i più convincenti, forti di una disponibilità economica enorme: certo, passare dalla città della Lanterna al freddo del nord sarebbe un bel cambiamento.

SOTTO OSSERVAZIONE – I suoi gol, in campionato e in Champions League, non sono sfuggiti agli osservatori blucerchiati, che hanno cominciato a visonare frequentemente le sue prestazioni: il suo nome è Dame N’Doye, è senegalese e gioca nel FC Copenaghen. Grazie alle sue reti la squadra della capitale danese si trova ai vertici della classifica, ma il suo rendimento è alto anche nella più ambita coppa europea: N’Doye si è fatto notare per i gol contro Rubin Kazan e Panathinaikos, che hanno contribuito alla conquista del primo posto nel gruppo D con 6 punti, due in più del Barcellona. Il prezzo del cartellino del senegalese si aggira intorno ai 10 milioni di euro e la Sampdoria dovrà decidere in fretta, dato il forte interesse mostrato da alcune squadre di Premier Leage, Birmingham su tutte.

Alberto Ducci