Ajax: l’ex Barcellona Oleguer si veste da squatter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16

L’ex difensore del Barcellona Oleguer, da poco trasferitosi all’Ajax, è stato pescato dalle telecamere olandesi a partecipare ad una manifestazione di squatting: unendosi quindi ai milioni di manifestanti che tentano di acquisire il possesso di un edificio abbandonato, per l’appunto gli squatter, il difensore catalano è sembrato sentirsi a suo agio vestendosi come la folla e protestando a più non posso in compagnia dei suoi tifosi o ugualmente schierati politicamente.

La manifestazione nella quale è stato intravisto si teneva proprio ad Amsterdam, la città dove gioca l’Ajax, mentre protestava, secondo alcuni, in passamontagna, ma le foto paiono smentire tale realtà: il volto era facilmente riconoscibile e Oleguer non ha avuto problemi per farsi notare. Il giocatore catalano non è stato nemmeno fermato dalla polizia quindi ha potuto continuare la manifestazione senza alcun problema e ostacoli.

La società è comunque intervenuta a tal riguardo rispondendo alle domande dei vari giornalisti curiosi: l’Ajax ovviamente si discosta da quanto Oleguer compie fuori dai campi di calcio e, con un atteggiamento decisamente diverso da quanto accade altrove, ha dichiarato che nel tempo libero i giocatori possono fare tutto ciò che vogliono: l’argomentazione è abbastanza valida e sicuramente si dovrebbe prendere spunto da tale realtà olandese, soprattutto da noi in Italia dove lo sportivo è spesso ostacolato dalla società nel compiere determinati gesti o magari spesso lo sportivo non è mai così politicamente e socialmente attivo da sembrare una persona del tutto ignava o magari ignorante, fino a quando non arrivano quei pochi a distruggere lo stereotipo.

Nel frattempo Oleguer ha dato un’idea più alta del giocatore che fuori dal campo passa il suo tempo in discoteca con le veline di turno.

Mario Petillo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!