Lady Gaga timida?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:36

 

Incredibile ma vero: prima di trasformarsi nella megastar che fa discutere per le sue mise eccentriche, come ad esempio il vestito di carne, prima di stravincere una valanga di Grammy, ecco prima di tutto questo, Lady Gaga era una riservata teenager che cercava di controllare e far fronte al normale nervosismo  da palcoscenico. Questa rivelazione molto privata ed intima arriva da quanto afferma il suo primo manager, Bob Leone, che ha potuto incontrare la tredicenne o quartodicenne  Gaga ad una serata di esibizioni libere.  Leone continua la sua rivelazione dicendo a PEOPLE: “All’epoca era molto differente da quella che è oggi,  era tremendamente timida, è venuta con la madre per un paio di volte prima però di acquistare il coraggio necessario per salire sul palco ed esibirsi”.  

Leone, uno dei primi direttori per gli autori di canzoni Hall of Fame, ha lavorato, per diversi anni, con l’allora  Stefani Germanotta e non ancora  Gaga, e nel 2006 le ha fatto da manager per circa  sei mesi. Ora lui stesso sta mettendo all’asta, nove canzoni della raccolta di Gaga, incluso un inedito demo registrato nel 2002 e dei CD originali dell’allora Stefani Germanotta per un’asta online di  Gotta Have Rock ‘N Roll.

E continua dicendo che quando ha ascoltato per la prima volta la performance della futura  pop star ha pensato che “era un prodigio ed era chiaramente una talentuosa cantautrice e una buona  tastierista.” Ed in più ha avuto l’opportunità di vedere, per primo in ordine di tempo, la trasformazione della popstar. Leone continua dicendo: “Sono stati sei mesi estremamente importanti perché stava, in quel periodo, trasformandosi dall’ancora sconosciuta Stefani, che scriveva musica pop e alla fine di quegli intensi sei mesi, diventando ufficialmente  Lady Gaga.”  E la Gaga, ha avuto una completa trasfornazione,arrivando alla massima evoluzione  di insostituibile  animale da palcoscenico.  A pari passo con la notorietà è arrivata anche la scioltezza e fiducia in se stessa, già a partire dal 2006. Leone, del resto, con una punta d’orgoglio ed ridendo di gusto ama raccontare che “Quando qualcuno le chiedeva ‘ma qual è il tuo obiettivo?’ lei dava sempre la solita risposta, le stesse due parole ‘dominare il  mondo’. Ed ora? Beh lo ha conquistato!”.   

 

Maria Luisa  L.Fortuna