Calciomercato Inter, Maicon per Benzema è l’idea di Mourinho

Questa estate l’affare non è andato in porto. Josè Mourinho poteva portare uno dei suoi ex giocatori a Madrid, ma l’assalto a Maicon è sfumato per pochissimo. Adesso, il tecnico portoghese potrebbe avere nel suo mazzo, una carta che potrebbe sbloccare la trattativa per gennaio. Il jolly in questione si chiama Karim Benzema. L’attaccante ex-Lione non trova più spazio negli schemi delle merengues ed è uno dei principali candidati alla cessione nella prossima sessione di mercato. In casa Inter nessuno sa predire il futuro di Maicon, dal momento che il suo procuratore, Caliendo, è rimasto con la bocca cucita riguardo al rinnovo di contratto.

La stampa spagnola si è data dunque alle previsioni, azzardando uno scambio tra Real e nerazzurri. Il terzino in Spagna e l’attaccante alla corte di Benitez. Certo è che al momento non ci sono lacune offensive nell’attacco dell’Inter e la possibile risposta di Moratti potrebbe benissimo essere rinviata al mittente. Ma c’è da dire che l’Inter potrebbe ricavare molto da questo scambio in prospettiva futura. Maicon non è lo stesso della stagione passata, c’è un po’ di nerosismo nell’aria e ormai il difensore è prossimo ai 30 anni. Benzema invece, di anni ne ha 22 e anche se non è riuscito a imporsi con la camiseta blanca, le qualità di certo non gli mancano. Inoltre, anche se punta centrale, in Francia ha giocato spesso da esterno nel tridente.

Quando fu ceduto Balotelli, ci fu chi criticò il mercato di via Durini. Poteva benissimo essere ceduto Milito, 30enne, alla stessa cifra di quanto è stato ceduto SuperMario che ha dieci anni in meno. Stavolta questa intuizione potrebbe essere abbracciata in pieno dalla dirigenza interista che dalle trattative di mercato con Madrid ha pescato il probabile pallone d’oro 2010: Wesley Sneijder.

Giuseppe Greco