Grande Fratello 10, Veronica Ciardi: peccati e fragilità ma senza Sarah Nile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19

Di Veronica Ciardi si conosce più o meno tutto, momenti difficili e pentimenti, così come della sua amicizia speciale con Sarah Nile. In effetti chiunque decida di mettersi in gioco scegliendo di partecipare al “Grande Fratello”, per poi entrare totalmente anche nell’olimpo dei famosi, ha ben poco da poter nascondere.

Così anche vizi, piccoli peccati e difetti entrano a far parte della curiosità dei fan, e Veronica sembra poter ancora contare su un grande numero di ammiratori.

In una simpatica intervista tra le pagine di Eva, la Ciardi svela un po’ di cose, all’apparenza semplici. Racconta cosa le piace di più di se stessa e il suo rapporto con lo specchio: “Ho sempre avuto un po’ paura dello specchio. Oggi ho il coraggio di farlo, ma per guardarmi dentro… lo specchio non rende sempre. La mia mente ha sempre fatto sì che quando mi sono guardata non mi accettassi mai”, e gli occhi sono il suo punto di forza.

L’ex gieffina commenta che non si rivolgerà mai più ad un chirurgo estetico, che prima preferiva vestirsi di nero mentre adesso usa vestiti coloratissimi, non sceglie solo griffe, va pochissime volte dal parrucchiere, ma non può fare a meno della manicure.

Inoltre, confessa che il suo essere irrazionale è sia il suo maggior difetto che il più grande pregio, e che si sente unica per la sua sincerità. L’arroganza la mette in imbarazzo, e basta lo sguardo di un cane abbandonato per farla piangere.

Veronica ha un peccato di gola a cui non riesce a dire di no, i profiteroles, ma quello che si concede più spesso è il cibo del MC Donald’s, mentre a colazione preferisce latte e nesquik con biscotti o cornetto.

E’ fissata con la linea ma suggerisce di fare attenzione, non fa mai ginnastica e ha da poco imparato a nuotare.

 Tra le tante risposte non c’è mai Sarah Nile, e a quella per il matrimonio risponde: “Sì mi sposerò in bianco, anche se non dovrei”.

N.R.