Juventus, torna Pavel Nedved: sarà nel cda insieme a Marotta

Il consiglio di amministrazione della Juventus avrà due nuovi membri: Pavel Nedved e Beppe Marotta. I rumors provengono da Sky sport 24 e sono stati accolti con riscontri positivi in casa Juve. Ciò che in corso Galileo Ferraris viene definito rinnovamento, ha i tratti di una vera e propria rivoluzione. Il cda bianconero si amplierà da sette a undici membri e nei nuovi “volti”, ci sarà l’ex-Pallone d’oro. Inizialmente chiamato per il ruolo di Team Manager, la furia ceca coprirà, per volere dell’amico Andrea Agnelli, un importante ruolo dirigenziale insieme all’attuale direttore sportivo, Beppe Marotta. Le strategie del nuovo ds sono state apprezzate a tal punto da dotarlo di più ampi poteri e inserirlo nel board.

Nella prossima riunione degli azionisti, dovrebbe esserci la ratifica da parte degli altri membri. L’assemblea in questione si svolgerà a fine mese. La Exor,  finanziaria del gruppo Agnelli che controlla la società bianconera, renderà noto il tutto, a nomine fatte. La prima ricomparsa del biondo centrocampista nell’ambiente zebrato, si era vista in occasione della gara persa in casa contro il Palermo, ma non ci si aspettava una notizia così importante. Altra apparizione quella del 3 ottobre, in occasione della supersfida con l’Inter. I suoi ex-compagni di squadra si erano detti entusiasti della sua presenza.

Già allora, Pavel sapeva di poter tornare nell’organico della Vecchia Signora, ma è rimasto muto come un pesce. Andrea Agnelli ha voluto dotare il suo consiglio di due uomini di calcio e con questo, ha mostrato fiducia e capacità d’investire in Marotta. Il progetto di rinnovamento e di bonifica che il presidente bianconero ha in mente, sta prendendo sempre più corpo. Squadra, assetti societari, nuovo stadio. Così, l’erede di casa Agnelli vuole far tornare la Juve ai suoi livelli. Ma prima deve ri-dotarla della mentalità Juve.

Giuseppe Greco