Tenta abuso su 12enne: arrestato presunto membro ‘setta di pedofili’

E’ stato arrestato a Roma Francisco Javier Rodriguez Ocampo, 41enne argentino. L’accusa nei suoi confronti è di aver abusato di un ragazzo di dodici anni dopo averlo chiuso dentro un ascensore. L’uomo era noto alle forze dell’ordine perché sospettato di essere membro di una sorta di ‘setta dei pedofili’.

Alcuni giorni fa Ocampo è stato riconosciuto da alcuni amici della sua ultima presunta vittima, un ragazzo che avrebbe raccontato ai genitori e ai conoscenti di aver ricevuto attenzioni morbose da parte di uno sconosciuto nell’ascensore di casa. La molestia sarebbe avvenuta alla fine di settembre. Quando gli amici del dodicenne hanno visto Ocampo per strada, hanno avvertito la polizia e – in un secondo tempo – i carabinieri e lo hanno seguito per una decina di minuti.

Dopo essersi reso conto che qualcuno lo stava inseguendo, l’uomo ha cominciato a correre, con l’evidente obiettivo di seminare i ragazzi. Ma la sua fuga non è durata molto. Il pedofilo è stato finalmente intercettato e bloccato dagli agenti della Squadra mobile di Roma nei sotterranei della metropolitana, nella stazione di piazza Vittorio.

Ocampo, a causa di una condanna subita in Argentina, deve scontare 10 anni di reclusione con l’accusa di corruzione di minore. Il suo nome è da tempo noto agli investigatori dell’Interpol e alcuni mesi fa anche la polizia francese ha dato il via ad un’indagine nei suoi riguardi. Anche in questo caso Ocampo avrebbe compiuto reati di natura sessuale contro minori.

Dopo il fermo, l’uomo è stato condotto in commissariato. Alcuni controlli hanno evidenziato che contro di lui sussistevano pesanti indizi di colpevolezza. Per questi motivi Ocampo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, in seguito convalidato. Si ipotizza che faccia parte di una ‘setta di pedofili’: nei prossimi giorni ulteriori indagini cercheranno di far luce su questo aspetto.

Gianluca Bartalucci